Attacco dell’Isis all’ovest di Baghdad, 11 morti

Intanto a Lampedusa sono stati rafforzati i controlli dopo gli attacchi di Nizza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:33
attacco

Ancora una notte di morte e terrore causata in Iraq. Non c’è pace per la Mesopotamia dove lo Stato Islamico non accenna ad allentare la sua morsa sui territori che aveva nel mirino di dominare.

11 morti nell’attacco

Alcuni combattenti dell’Isis hanno ucciso ieri sera 11 persone nel corso di un attacco ad ovest di Baghdad contro una torre d’osservazione presidiata da una milizia tribale affiliata allo stato iracheno. Lo riferiscono fonti mediche e della sicurezza irachene. “Lo Stato Islamico ha attaccato la torre, uccidendo 5 membri della Hashed (forze di mobilitazione popolare create contro l’Isis) e sei civili che erano accorsi per respinere l’attacco”, ha detto alla Afp una fonte della sicurezza.

Rafforzati i controlli

Intanto a Lampedusa sono stati rafforzati i controlli sui migranti dopo gli attacchi di Nizza dove lo scorso 29 ottobre 3 persone sono state uccise nella Chiesa di Notre-Dame, attacco rivendicato dall’isis.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.