Lavoro e famiglia. La rassegna di incontri e testimonianze della diocesi di Terni

Diocesi di Terni, il programma delle manifestazioni valentiniane 2021. Ieri si è svolto il terzo appuntamento dedicato al lavoro e alla Chiesa per ricordare i 40 anni dalla visita di Giovanni Paolo II alle acciaierie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00
lavoro

Lavoro e famiglia: la diocesi di Terni festeggia il suo patrono. Un programma di incontri e riflessioni per commemorare San Valentino. Con la testimonianza di Nicola Molè. Nel ricordo della visita di Giovanni Paolo II all’acciaieria e alla città di Terni. Ieri si è svolto il terzo appuntamento. Dedicato al lavoro e alla Chiesa. Promosso dalla diocesi e dall’Azione cattolica. Per ricordare i 40 anni dalla visita del Papa santo.Terni

Il patrono di Terni

Con gli appuntamenti del mese di maggio si concludono le manifestazioni valentiniane 2021. Dedicate al tema: “San Valentino e la sua città. Lavoro. Famiglia, amore”.  In diretta streaming sui social media Youtube e Facebook della diocesi di Terni-Narni-Amelia. E dell’Azione Cattolica di Terni. Ieri si è svolto il convegno “Chiesa Cattolica. Mercato. Democrazia”. Luca Diotallevi ha dialogato con il professore Flavio Felice. Ordinario di Storia delle dottrine politiche all’Università del Molise.

terni
Foto © Vatican Media

Temi

I temi scelti sono quelli della città. Della realtà quotidiana. Del lavoro inteso come mezzo e strumento di formazione. Di completamento di se stessi. E del contesto sociale ed economico in cui esso si esplica. Altri due appuntamenti, promossi dall’Istess, riguardano due proiezioni di film. Al cinema Politeama Lucioli. Domani, alle 16, di scena il film di Ken Loach “Sorry, we missed you”. E la seconda proiezione sabato 22 maggio, alle 16. Con il film “La febbre” di Alessandro D’Alatri, alla presenza del regista. L’ingresso è gratuito. Occorre prenotarsi alla segreteria dell’Istess (segreteria@istess.it). In ogni caso, riferisce il Sir, l’ingresso sarà consentito fino al raggiungimento della quota di presenze. Consentita dalle misure vigenti anti Covid-19.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.