Il Papa ha ricevuto in udienza presidente libanese Michel Aoun

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:55
Papa Francesco in Vaticano incontra il presidente della repubblica del Libano, Michel Aoun

Papa Francesco ha ricevuto stamane in udienza in Vaticano il presidente della repubblica del Libano, Michel Aoun, accompagnato dal seguito. Il colloquio privato tra i due nella Sala della Biblioteca è durato circa 25 minuti, fa sapere la sala stampa vaticana.

Il consueto scambio dei doni

Dopo la presentazione della delegazione libanese, ha avuto luogo lo scambio dei doni. Il presidente Aoun – scrive Ansa – ha donato al Papa la copia fotostatica di un salterio del 1600 e una confezione di diverse varietà di miele prodotto nei giardini del Palazzo presidenziale a Beirut.

Il Pontefice ha ricambiato con una formella in bronzo raffigurante un angelo che abbraccia e ravvicina i due emisferi del globo terrestre, vincendo l’opposizione di un drago, con la scritta “Un mondo di solidarietà e di pace fondato sulla giustizia”. Quindi con i volumi dei documenti papali, il Messaggio per la Giornata Mondiale della Pace di quest’anno, il Documento sulla Fratellanza Umana e il libro sulla Statio Orbis del 27 marzo 2020, a cura della Lev. Aoun e il seguito sono quindi andati all’incontro con il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin.

Domani, 22 marzo, Aoun è atteso in Quirinale dove incontrerà il presidente Sergio Mattarella.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.