Nominati i 4 presidenti delegati per il Sinodo dei giovani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:37

In vista della XV Assemblea generale ordinaria del Sinodo dei vescovi sul tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”, che si terrà dal 3 al 28 ottobre 2018 in Vaticano, Papa Francesco ha nominato Presidenti Delegati: il neo cardinale Louis Raphael I Sako, Patriarca di Babilonia dei Caldei, Capo del Sinodo della Chiesa Caldea (Iraq); il card. Desiré Tsarahazana, arcivescovo di Toamasina (Madagascar); il card. Charles Maung Bo, arcivescovo di Yangon (Myanmar); il card. John Ribat, arcivescovo di Port Moresby (Papua Nuova Guinea).

“Siamo qui”

Com epreparazione al sinodo, il 3 agosto, da tutta la penisola prenderà il via un grande cammino denominato “Siamo qui” che condurrà i giovani verso Roma. Molte diocesi hanno preparato la “credenziale” per il proprio pellegrinaggio: un foglio su cui verranno timbrate le tappe del percorso. Per sostenere i pellegrini fino a Roma è stato pensato un kit con una croce che riproduce il volto di Gesù dipinto da Kees de Kort, un braccialetto-rosario, un diario, un libretto con il brano “Maestro dove abiti” di Giovanni e un testo inedito di Erri de Luca, un piccolo telo di lino che riproduce la Sindone, un cappello, una lampada per la notte, una bisaccia, una borraccia e un porta badge con la cartina di Roma per individuare i luoghi di “Siamo qui”.

Le giornate a Roma

Tappa finale del Pellegrinaggio sarà il Circo Massimo dove i giovani si ritroveranno l’11 agosto per prendere parte alla veglia con Papa Francesco. L'incontro comincerà alle 16.30 con la musica e la testimonianza dei The Sun, la rock  band italiana che si è formata nel 1997 e che dal 2008 ha dato una svolta alla propria musica componendo in italiano, producendo testi sui valori del cristianesimo e sostenendo diverse realtà solidali.

Dopo l’arrivo del Papa, ci sarà la veglia di preghiera e la “Notte bianca”: fino alle 4 del mattino, porte aperte in alcune chiese sul percorso Circo Massimo-San Pietro per la preghiera personale e comunitaria, le confessioni e l’animazione di associazioni, diocesi e movimenti, per fermarsi a riflettere partendo da testimonianze, performance, incontri tematici. A chiusura dell'evento, domenica 12 agosto alle 9.30, la Messa a piazza San Pietro. Lo scrive Vatican News.

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.