Indonesia: pene corporali sugli studenti che bevono in una scuola musulmana

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:08

Desta sconcerto la notizia dei tre giovani studenti fustigati dal loro professore perché sorpresi ubriachi all’interno di una struttura scolastica nella zona di East Java. Anche perché l’istituto di Jombang è legato al Nahdlatul Ulama, il più importante movimento musulmano moderato.

Il video delle frustate è stato diffuso su Youtube e da qual momento musulmani moderati e società civile hanno manifestato tutto il loro sconcerto. I responsabili dell’istituto hanno spiegato che i ragazzi non potevano consumare alcool perché l’islam lo proibisce. Fa quasi più scalpore la notizia che l’istituto scolastico è guidato da un leader religioso musulmano appartenente proprio alla corrente moderata Nahdlatul Ulama.

Il responsabile della “pesantrem”, la scuola islamica,  Kiai Hajj Mohammad Qoyim conferma senza remore la vicenda, sottolineando che “la fustigazione viene praticata solo per offese gravi. I tre studenti sono stati picchiati con un bastone affilato con il consenso dei loro genitori. I ragazzi avrebbero potuto lasciare la scuola –  conclude –  ma hanno deciso di restare e affrontare la punizione: rimorso e fustigazione”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.