Il Papa scrive ai Sindaci: “Grazie per aver preso a cuore la questione dei migranti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:14

Papa Francesco, dopo la chiusura del Vertice tenuto nella Casina Pio IV sui migranti, al quale hanno partecipato i sindaci di tutto il mondo, scrive al primo cittadino di Roma, Virginia Raggi, e a tutti i sindaci che sono intervenuti al Summit. “Mentre chiedo al Signore di non abbandonarla mai, sopratutto in questo momento difficile, la accompagno con riconoscenza ed affetto. Non si dimentichi di pregare per me o, se non prega, le chiedo che mi pensi bene e mi mandi ‘buona onda’”. Con queste parole si chiude la lettera del Pontefice indirizzata alla Raggi, ringraziandola la “cara sorella sindaca” per “la sua partecipazione al vertice organizzato nella mia casa nella Pontificia Accademia delle Scienze“.

Bergoglio, inoltre, tramite la stessa lettera, indirizzata al presidente del Consiglio nazionale dell’Anci, e sindaco di Catania, Enzo Bianco, ringrazia tutti i sindaci del Bel Paese che sono intervenuti. “Le esprimo la mia ammirazione e la mia gratitudine per il suo operato intelligente e coraggioso a favore dei nostri fratelli e sorelle rifugiati. La mia porta sarà sempre aperta per lei e per questa nuova rete” di sindaci.

Papa Francesco si riferisce alla rete di sindaci di tutto il mondo che, ritrovandosi in Vaticano per discutere di immigrazione, hanno sottoscritto un documento unanime con il quale si asserisce che “I rifugiati sono nostri fratelli e sorelle”. La stessa rete all’interno della quale la ‘costola’ dei sindaci italiani ha voluto presentare anche il “Manifesto dei sindaci italiani per l’accoglienza”, al quale hanno aderito tra gli altri il presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro, lo stesso Bianco, il vicepresidente e sindaco di Lecce, Paolo Perrone, e i sindaci Giuseppe Sala (Milano), Dario Nardella (Firenze), Luigi de Magistris (Napoli), Giuseppe Falcomatà (Reggio Calabria), Giorgio Gori (Bergamo), Federico Pizzarotti (Parma) e Roberto Pella (Valdengo).

La ringrazio per la sua partecipazione al vertice organizzato nella mia casa dalla Pontificia Accademia delle Scienze, in risposta all’iniziativa da me intrapresa. In entrambe le giornate – scrive Sua Santità – ho seguito da vicino lo svolgimento dei lavori e sono consapevole dei notevoli successi che sono stati raggiunti. Apprezzo molto – ribadisce infine il Papa – la proposta che è stata avanzata di creare una rete dei sindaci“.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.