Il cielo sulla terra. Amare e servire per trasformare il mondo. Testo inedito del Papa per la Lev

Un nuovo volume della collana "Scambio dei doni" pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana: "Il cielo sulla terra". Intanto si va verso la messa della notte di Natale anticipata di due ore. In Vaticano accade già da 11 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05
Messa

Si va verso l’anticipo di due ore della Messa della notte di Natale (come già accade da undici anni in Vaticano per non affaticare troppo i Pontefici). Sulla proposta del ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, la Cei apre: “Siamo pronti a monitorare la situazione epidemiologica e confrontarsi sulle modalità di celebrare i riti natalizi in condizioni di sicurezza, nella piena osservanza delle norme, come finora avvenuto”.Cielo

Il cielo sulla terra

Intanto esce  un nuovo volume della collana “Scambio dei doni” pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana. Il cielo sulla terra. Amare e servire per trasformare il mondo con un testo inedito di Papa Francesco e la prefazione di Martin Junge, segretario generale della Federazione Luterana Mondiale. “Il cielo sulla terra. Amare e servire per trasformare il mondo” (pagine 288, 19 euro) è un nuovo volume pubblicato dalla Libreria Editrice Vaticana–Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede. La prefazione è di Martin Junge, segretario Generale della Federazione Luterana Mondiale. Il nuovo volume della collana “Scambio dei doni arriva dritto al cuore. Parla dell’amore cristiano e dei valori ad esso collegati attraverso una raccolta di frasi tratte dalle parole pronunciate da papa Bergoglio e presenta un suo contributo mai pubblicato prima.

Cielo
Foto © Vatican Media

Dritto al cuore

I testi selezionati propongono un itinerario di meditazioni sulla Parola di Dio, sullo Spirito Santo, sulla gioia del Vangelo, sulla Chiesa e sulle opere di misericordia, sull’Eucaristia, sulla conversione, sul dialogo, sulla tenerezza. All’interno del libro ha un grande rilievo anche il tema dell’amore nella politica, nella cultura, nella religione. Grazie alle riflessioni tratte dall’enciclica “Fratelli tutti”. Tra i temi di grande attualità ci sono altresì le parole del Pontefice legate alla pandemia di coronavirus. Vere e proprie catechesi sulla solidarietà e sulla condivisione delle responsabilità. Un invito rivolto a tutti, credenti e non, a guardare con benevolenza il prossimo. A combattere l’indifferenza. E a prendersi cura delle persone più povere e più fragili.

Cielo

Scambio dei doni

“Scambio dei doni”, la collana della Libreria editrice vaticana caratterizzata dalla sua vocazione ecumenica, oltre ai testi e i discorsi di papa Francesco accompagnati da un suo scritto inedito, propone sempre un’introduzione a firma di un rappresentante dei fratelli e delle sorelle delle Chiese e comunità ecclesiali separate. Con cui si è in cammino verso il ristabilimento della piena comunione. I volumi precedenti raccolgono i contributi di Justin Welby, arcivescovo di Canterbury, primate di tutta l’Inghilterra e leader mondiale della Comunione anglicana in “Diversi e uniti. Com-unico quindi sono“; del Patriarca di Mosca Kirill in “La Preghiera. Il respiro della vita nuova“; del Patriarca Ecumenico Bartolomeo in “Nostra Madre Terra. Una lettura cristiana della sfida dell’ambiente“. La collana ha avuto un successo editoriale anche all’estero. I volumi precedenti sonno stati tradotti in numerose lingue tra cui anche il turco e il cinese.

 

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.