MARTEDÌ 13 NOVEMBRE 2018, 00:01, IN TERRIS


AMSTERDAM

Cacciati dall'aereo perchè non conoscono l'inglese

E' successo a due passeggeri spagnoli che non sono riusciti a farsi capire da un assistente di volo

REDAZIONE
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Un aereo della Klm
Un aereo della Klm
C

onoscere l'inglese è sempre più necessario. Lo dimostra la disavventura vissuta da due turisti spagnoli che sono stati costretti a scendere da un aereo della compagnia Klm. Colpa, appunto, della mancata conoscenza della lingua inglese che ha fatto trascendere una banale discussione nata a bordo con uno steward. L'episodio è divenuto pubblico dopo che è stato diffuso su Twitter un video della scena. Come spesso avviene in questi casi, la sequenza è diventata virale ed ha costretto ad una precisazione la compagnia aerea di bandiera dei Paesi Bassi. La Klm, con una nota, si è scusata con i due passeggeri ma ha chiarito di aver agito nel rispetto delle procedure previste. 


L'accaduto

Tutto è successo nel momento in cui un assistente di volo, per fare spazio ad altri bagagli nella cappelliera dell'aereo, ha spostato energicamente uno zainetto di proprietà dell'uomo spagnolo. Quest'ultimo, contrariato, ha fatto presente allo steward che dentro vi era contenuto il suo personal computer. Purtroppo per lui, però, lo ha fatto in spagnolo, l'unica lingua di sua conoscenzaNe è nata, così, una discussione scaturita dall'incapacità di comunicazione in cui è stata poi coinvolta anche la moglie del passeggero e gli altri assistenti di volo. Di fronte al protrarsi della diatriba, è così intervenuto il comandante che, per evitare un'ulteriore perdita di tempo, ha indicato alla coppia spagnola di scendere dall'aereo. Una decisione sorprendente che ha lasciato di stucco i due, costretti quindi a tornare in aeroporto e acquistare un volo successivo per tornare a Madrid da Amsterdam. 


L'epilogo

Dal video si vede che mentre la coppia viene allontanata, gli altri passeggeri esprimono loro solidarietà. Da parte sua, la compagnia aerea olandese si è giustificata sostenendo che è stato necessario applicare questa procedura per impedire che il volo subisse dei ritardi. Intanto, dopo questa esperienza, chissà se moglie e marito spagnoli si iscriveranno ad un corso di lingua inglese per poter viaggiare finalmente su un volo Klm.

Spazio al lettore: per commentare questo articolo scrivi a direttore@interris.it

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Fiorentina-Napoli 3-4. L'esultanza degli Azzurri
SERIE A

Show e polemiche al Franchi, il Napoli fa il pieno

Gli azzurri replicano alla Juve e si impongono 4-3 sulla Fiorentina, furiosa per un penalty assegnato a Mertens
Cristiano Ronaldo
CAMPIONATO DI CALCIO

Riparte la Seria A con Parma-Juventus

Da quest'anno regole più severe sui falli di mano e cartellini per gli allenatori
Protesta dei navigator in Campania
REDDITO DI CITTADINANZA

Sciopero della fame dei navigator

In Campania braccio di ferro tra i vincitori del concorso e il governatore
Aula scolastica
ISTRUZIONE

In classe per diventare buoni cittadini

Il 5 settembre l’educazione civica torna ad essere materia obbligatoria. Cosa cambia per la scuola
Scontri a Hong Kong
ASIA

Guerriglia urbana a Hong Kong: 1 ferito

Nuovo lancio di molotov e cariche della polizia sui manifestanti
Religioni per la pace
ECUMENISMO

Sostenere la campagna per l’abolizione delle armi nucleari

La dichiarazione finale della X Assemblea mondiale delle religioni per la pace di Lindau
Vescovato di Avellino
CAMPANIA

Avellino, bomba al vescovato: 3 feriti

Fermato un uomo: Nelson Lamberti, 49 anni, salernitano ma residente a Forino
Il vescovo Pompili durante la celebrazione ad Amatrice
COMMEMORAZIONE TERREMOTO 2016

Mons. Pompili: "Senza un progetto non si va da nessuna parte"

L'omelia del Vescovo di Rieti ad Amatrice nella messa per il terzo anno dal sisma del Centro Italia