Sparatoria a Berlino davanti alla sede del partito socialdemocratico

La sparatoria è avvenuta vicino a un cancello presso la sede del Partito, Spd ma al momento non ne sono chiare le cause

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:47

Sparatoria stamane intorno alle 4:00 nel quartiere Kreuzberg, a Berlino. Almeno quattro persone sarebbero rimaste ferite, tre delle quali gravemente. Numerosi gli agenti dispiegati per cercare le persone coinvolte nel conflitto a fuoco. Sono In corso le indagini per comprendere le cause della sparatoria – avvenuta vicino a un cancello su Stresemannstrasse, presso la sede del Partito Spd – ma al momento non ne sono chiare le ragioni.

Qui sono stati trovati e soccorsi tre dei feriti, trasportati in ospedale in gravi condizioni, mentre un quarto è stato curato sul posto. Una quinta persona, infortunata a una gamba, è stata tirata fuori dalla polizia dal vicino Canale di Landwehr, dove si era gettato per salvarsi. Non dovrebbe essere in pericolo di vita.

SPD a Berlino

Non è ancora chiaro se il luogo scelto per la sparatoria, presso la sede del Spd, sia causale o meno. Il Partito Socialdemocratico di Germania (in tedesco: Sozialdemokratische Partei Deutschlands, SPD) è uno dei due maggiori partiti politici tedeschi.

L’SPD è il più antico partito politico dell’Europa continentale ancora esistente e anche uno tra i più vecchi e più grandi del mondo, che ha celebrato il suo 150º anniversario nel 2013. l’attuale leader è Norbert Walter-Borjans, ex ministro delle finanze.

Faida familiare?

A Berlino, riportano i mezzi di informazione locale, ci sono frequenti scontri tra singoli gruppi o famiglie. Recentemente ci sono state in zona un’aggressione in un appartamento e una sparatoria contro un’auto in cui è rimasto ucciso un uomo di 29 anni.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.