Lecco, pm Laura Siani trovata morta in casa: “Probabile suicidio”

La giovane magistrato di 44 anni era sostituto procuratore in servizio alla Procura lecchese dalla scorsa primavera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:41
La pm Laura Siani

Shock a Lecco, dove una giovane magistrato di 44 anni, Laura Siani, sostituto procuratore in servizio alla Procura lecchese dalla scorsa primavera, è stata trovata morta la scorsa notte nella sua abitazione nel centro della città. In base ai primi rilievi, l’ipotesi più plausibile per spiegare quanto accaduto sembra essere quella di un gesto volontario.

La vita

Originaria di Mandello del Lario, in provincia di Lecco, il magistrato era figlia del noto musicista Dino Siani, scomparso nel 2017 e noto al grande pubblico, nonché sorella di Giorgio Siani, ex sindaco di Mandello. Prima di arrivare a Lecco era stata in servizio a Palermo e prima ancora a Lodi. La salma è stata trovata la scorsa notte su segnalazione di un vicino di casa. Sono intervenuti il procuratore capo Antonio Chiappani con i suoi più stretti collaboratori e i carabinieri. Sono ancora in corso indagini per risalire alle esatte modalità e cause dell’accaduto, anche se l’ipotesi più plausibile è quella del suicidio.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.