Esplode airbag, neonato muore. Avrebbe compiuto due mesi oggi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:23

Oggi avrebbe compiuto due mesi, ma non ce l'ha fatta il neonato morto a Pisa a causa della gravissime ferite riportate in un incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio. Sull'episodio sono in corso le indagini della polizia municipale di Pisa, guidata da Michele Stefanelli.

L'incidente

Il piccolo è stato coinvolto in un tamponamento avvenuto fra tre vetture nella giornata di ieri. Stando alla prima ricostruzione della dinamica, il bebè era seduto sul seggiolino quando, a seguito dell'impatto con le altre vetture, l'airbag sarebbe esploso. La deflagrazione ha investito totalmente il piccolo, che si trovava nell'ovetto messo sul sedile passeggero. Purtroppo, non c'è stato nulla da fare ed il bambino è morto in ospedale. L'incidente è avvenuto intorno alle 16.30 nei pressi della periferia di Pisa, non lontana dall'ospedale Cisanello, dove è stato trasportato d'urgenza. Secondo le ricostruzioni, nei sedili posteriori erano seduti la madre e il fratello del piccolo.

Niente da fare

A causa dello scoppio violento dell'airbag, il piccolo ha riportato un gravissimo trauma cranico, seguito da un trauma toracico, ugualmente gravissimo. Cionostante, l'equipe medica del Cisanello ha fatto il possibile per rianimarlo, tentando anche un intervento. Le sua condizioni erano, tuttavia, compromesse, e alle 22:30 il piccolo è morto. Anche il fratello è rimasto coinvolto nella deflagrazione. Le sue condizioni, tuttavia, non sarebbero gravi.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.