Covid, variante inglese: scoperti nuovi casi nel Veneto e a Napoli

Domani parte il Vax day: arrivate stamattina le prime 9.750 dosi di vaccino anti covid allo Spallanzani di Roma

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:38

Un caso di contagio della variante inglese del Covid-19 è stato registrato ad Arsago Seprio, paese di 5.000 abitanti in provincia di Varese. Lo ha reso noto il sindaco Fabio Montagnoli, sulla pagina Facebook del Comune.

“Il direttore di Ats mi ha comunicato di aver riscontrato nel nostro comune il primo caso di variante inglese del Covid nella nostra provincia”, ha scritto il sindaco. A quanto emerso, si tratta di un dipendente di una compagnia aerea “proveniente dal Regno Unito”. L’uomo, ha precisato il sindaco, “è isolato e non ha avuto contatti con altre persone”.

Il post

“Buongiorno care e cari Arsaghesi – si legge nel post – le comunicazioni ufficiali di ats-insubria per il nostro comune vedono la tendenza verso un netto miglioramento. L’andamento porta il totale positivi a n. 12 e n.4 persone in quarantena. Dall’inizio della seconda ondata della pandemia (ottobre-novembre-dicembre) le persone guarite sono n. 221. Auguri di pronta guarigione ai nostri concittadini ancora ammalati. Il direttore di Ats, in questo momento, mi ha comunicato di aver riscontrato nel nostro comune il primo caso di variante inglese del COVID nella nostra provincia. La persona proveniente dal Regno Unito è al domicilio isolata e non ha avuto contatti con altre persone. Ricordiamoci di non abbassare la guardia per il bene della nostra famiglia all’insegna della salute e della serenità. MASCHERINA, IGIENE DELLE MANI, DISTANZIAMENTO, EVITARE ASSEMBRAMENTI, RESTARE A CASA E USCIRE PER LO STRETTO NECESSARIO. Un pensiero e una preghiera ai nostri concittadini ammalati e/o recentemente scomparsi. INSIEMECELAFAREMO. Una buona giornata dal vostro sindaco Fabio e un augurio di buone feste”.

Sei casi a Napoli

Sei passeggeri provenienti dal Regno Unito giunti in Campania all’aeroporto di Napoli sono risultati positivi alla ‘variante inglese’ del Covid-19. La notizia è emersa a seguito del lavoro svolto dai ricercatori dell’Istituto Zooprofilattico, in sinergia con Tigem e Ceinge. In corso ulteriori studi in collaborazione con lo Spallanzani. I tamponi, controllati nei giorni scorsi. I sei presentano le mutazioni del gene S tipiche di questa variante.
Individuati in giornata anche tre positivi alla variante in Veneto: due a Treviso e uno a Vicenza.

Domani il Vax Day, Arcuri: “Intravediamo la luce dopo una lunga notte”

Con l’arrivo delle prime 9.750 dosi di vaccino anti covid allo Spallanzani “intravediamo il primo spiraglio di luce dopo una lunga notte”. Lo dice il commissario per l’emergenza Domenico Arcuri che questa mattina ha accolto nell’ospedale romano l’arrivo del furgone con le fiale del farmaco della Pfizer.
“Nei prossimi mesi continueremo questa campagna per portare il nostro paese, nei tempi in cui sarà possibile, fuori da questa emergenza. Domani – ha concluso Arcuri – sarà un giorno molto simbolico ed emozionante e siamo convinti che tutti i cittadini comprenderanno l’importanza di questo momento”.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.