Anziano muore in casa nell’incendio dell’appartamento

Tragedia allo Zen in via Ludovico Bianchini. La vittima, Giovanni Saladino, aveva 83 anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:29

C’è anche una vittima, un anziano di 83 anni, nell’incendio scoppiato questa mattina in un appartamento allo Zen di Palermo in via Ludovico Bianchini. La vittima si chiamava Giovanni Saladino. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco avvertiti dai vicini e i sanitari, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Ancora da chiarire le cause del rogo, ma in base alle prime verifiche sembra che le fiamme siano partite per cause accidentali.  Sembra – scrive Repubblica – che intorno alle 6 del mattino abbia preso fuoco una coperta elettrica – ma le indagini sono in corso – dall’appartamento dell’anziano deceduto. Lo Zen (acronimo di Zona Espansione Nord; nome ufficiale: San Filippo Neri) è la quarantasettesima unità di primo livello di Palermo, parte della VII circoscrizione. Il quartiere, interamente costituito da fabbricati di edilizia popolare, si suddivide in due aree abitative, con diverse caratteristiche costruttive, comunemente definite come “Zen 1” e “Zen 2” che ospitano circa 16.000 abitanti.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.