LUNEDÌ 12 GIUGNO 2017, 19:44, IN TERRIS

Scoperto mercato nero di farmaci salvavita, 5 arresti e 32 indagati a Napoli

I prodotti in più venivano fatti poi sparire prima della consegna dai due autotrasportatori coinvolti

EDITH DRISCOLL
Scoperto mercato nero di farmaci salvavita, 5 arresti e 32 indagati a Napoli
Scoperto mercato nero di farmaci salvavita, 5 arresti e 32 indagati a Napoli
Cinque persone, dipendenti di grossisti e deposito farmaci, accusate di associazione a delinquere finalizzata alla ricettazione e riciclaggio di farmaci sono state arrestate nell'ambito dell'indagine svolta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord e dai Carabinieri del Nas. Tra i cinque fermati, tutti agli arresti domiciliari, ci sono un un rappresentante farmaceutico, due autotrasportatori del settore sanitario, il dipendente di un deposito farmaceutico ed un ex rappresentante.

L'indagine "Pharmabusiness"


Nell'indagine, denominata "Pharmabusiness", sono indagate altre 32 persone, tra cui farmacisti operanti a Napoli e provincia, per un giro d'affari ipotizzato di un milione di euro. I reati contestati a vario titolo sono l'associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio, alla ricettazione e al furto aggravato di farmaci. Le indagini, durate dall'ottobre 2016 all'aprile 2017, sono partite dopo alcuni accertamenti amministrativi dei Nas sulle farmacie di Napoli e provincia. Un informatore farmaceutico proponeva per conto di un grossista l'acquisto di farmaci di fascia H (ovvero farmaci ospedalieri o ad alto costo) di provenienza illecita, poiché oggetto di furti, ad altri grossisti, depositari e farmacisti compiacenti attraverso l'approntamento di dettagliate liste; c'erano anche anabolizzanti e farmaci provenienti dall'estero il cui commercio non era mai stato autorizzato; altri invece erano custoditi in pessime condizioni igienico-sanitarie.

Dalle indagini è anche emerso che i membri dell'organizzazione criminale avevano denunciato al datore di lavoro, con un esposto anonimo, un altro addetto al deposito di farmaci che si era accorto che qualcosa non andava. I prodotti in più venivano fatti poi sparire prima della consegna dai due autotrasportatori coinvolti; oppure, i farmacisti onesti li rimandavano indietro e a quel punto il rappresentante li faceva sparire reimmettendoli nel mercato illegale.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Milano, i Vigili del fuoco sul luogo della tragedia
TRAGEDIA SUL LAVORO

Milano, tre operai morti intossicati in fabbrica

Si aggrava il bilancio dell'intossicazione nello stabilimento metalmeccanico: gravissimo il quarto lavoratore
Una delle chiese assaltate in Cile
CILE

Scontri e chiese assaltate: proteste per la visita del Papa

Carabinieri aprono gli idranti contro la "Marcia dei poveri", date alle fiamme altre tre parrocchie
SANITÀ

Allarme vaccini: i centri sono in tilt

Crisi dovuta alla legge sull'obbligo e all'assenza di personale. E prosegue la polemica politica
Il presidente Erdogan
VATICANO

Erdogan in udienza dal Papa

Confermata la visita del presidente turco il 5 febbraio
Papa Francesco celebra la Santa Messa al Parco O'Higgins di Santiago del Cile Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"Lavorare per la pace e la riconciliazione"

Il Pontefice al Parco O'Higgins di Santiago cita Neruda: "La speranza è sradicamento...
Papa Francesco celebra la Santa Messa al Parco O'Higgins di Santiago del Cile Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"No al consumismo tranquillizzante"

Il testo integrale dell'omelia del Pontefice durante la Messa al Parque O'Higgins
Papa Francesco incontra le autorità cilene Photo © Vatican Media
PAPA IN CILE

"Il futuro di un Paese dipende dall'ascolto dei giovani"

Il Pontefice incontra le autorità cilene: "Lavorare per rendere la democrazia un luogo d'incontro per...
Papa Francesco incontra le autorità cilene al Palazzo de la Moneda di Santiago
PAPA FRANCESCO

"Vergogna e dolore per i bambini violentati dai preti"

Discorso integrale dell'incontro con le Autorità e la Società Civile a Santiago del Cile