ELISABETTA II, LA REGINA DEI RECORD: E’ SUO IL REGNO PIÙ LONGEVO DELLA GRAN BRETAGNA

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05
lockdown

Inghilterra, 1930. La Elisabetta ha solo quattro anni, ma il suo destino è già segnato: lo zio Edoardo VIII ha lasciato il trono inglese a suo padre, re Giorgio VI. Dopo ventidue anni, Elisabetta lo erediterà nell’abazia di Westminsiter, il 6 febbraio del 1952. E’ definita l’immutabile, e a 89 anni d’età si appresta a battere un nuovo record: il primato di regno più lungo della storia della Gran Bretagna, battendo quello della regina Vittoria durato 63 anni e 216 giorni. Incoronata nel lontano 1952, ha attraversato i grandi eventi storici del novecento da protagonista, fino ad essere scelta dal popolo inglese come “il monarca più amato e rispettato, superando in popolarità l’antenata Vittoria che guidò l’industrializzazione della Gran Bretagna e Elisabetta I, il cui regno si caratterizzò per un notevole sviluppo culturale e civile”.

La regina, che salì al trono quando Elvis Presley aveva solo 17 anni e in Italia governava De Gasperi, ha ottenuto il 27% dei voti degli inglesi, mentre l’antenata Vittoria si è fermata al 12 per cento e Elisabetta I non ha superato il 13. L’ennesima conferma del fascino esercitato sul popolo dalla personalità di questa donna così tradizionale, è stata capace di di garantire, in oltre sessantanni di storia la stabilità del suo regno. Nonostante gli inglesi continuino ad amarla, non mancano gli storici estremamente critici nei confronti della sua monarchia, come David Starkey che ha definito la regina come una figura inutile poicé “non ha mai detto o fatto nulla degno di essere ricordato”.

La regina Elisabetta II si appresta a celebrare, senza parate militari, colpi di cannone o cerimonie ufficiali, nel castello di Balmoral, in Scozia, tra i suoi familiari, il record di presenze sul trono inglese. Questo pomeriggio, poco dopo le 17:30, un valletto porterà un vassoio con calici di champagne o, forse, bicchierini di sherry, sempre che Sua Maestà non opti per il suo aperitivo preferito, gin and tonic, e decida di brindare con quello. intorno a lei ci saranno il marito Filippo, il figlio Carlo con la seconda moglie Camilla, il nipote William con la moglie Kate Middleton e i loro due figlioletti, George e la piccola Charlotte.

Probabilmente Filippo alzerà la coppa e berrà alla salute di Elizabeth Alexandra Mary di Windsor. Non ci sarà bisogno di aggiungere altro, né di specificare l’occasione. La stessa sovrana ha tassativamente proibito ogni riferimento alla storica circostanza, stabilendo il nuovo record di 63 anni e 217 giorni di regno. Da Buckingham Palace fanno sapere che “celebrare il primato sarebbe come festeggiare la morte della regina Vittoria, che oltretutto è una diretta antenata in quanto sua trisavola, sembrerebbe un gesto del tutto inappropriato”. La zecca reale, per festeggiare l’evento, le dedicherà una moneta con cinque diverse effigi.

 

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.