A Napoli l’evento “Reciprocamente” per combattere la povertà

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:05

Dal 25 al 26 novembre a Napoli si terrà un incontro organizzato nell’ambito di un progetto congiunto Europa e America Latina che attraverso il programma EuroSocial e Cepal (Comisión Económica para América Latina y el Caribe) studia le strategie per combattere la povertà nei Paesi dell’America Meridionale.

Dal 2012 l’iniziativa è promossa dalla Commissione Europea e ha la finalità di sostenere le politiche pubbliche dei paesi latino americani in cui si sperimenta un maggiore difficoltà a rispondere alla crisi. Nonostante gli ingenti sforzi compiuti dai governi latinoamericani e cicli economici favorevoli, negli ultimi 15 anni, che hanno migliorato la situazione, il 28% della popolazione vive ancora in condizioni di povertà assoluta.

Le giornate di lavoro prevedono due fasi: nella prima si approfondirà la riflessione politico istituzionale su come integrare nei sistemi di protezione sociale tre pilastri fondamentali per l’inclusione “attiva”, ossia il sostegno al reddito, il miglioramento della partecipazione, il reinserimento nel mondo del lavoro e l’accesso a servizi di qualità. La seconda parte del seminario sarà dedicata alle attuali prospettive per accelerare la messa in atto di meccanismi per un maggior coordinamento e convergenza nelle politiche di protezione sociale dei paesi dell’America Latina.

L’evento, nella cornice napoletana di Villa Pignatelli, vuole presentarsi come un’occasione di apprendimento e di collaborazione multi-culturale nella quale risulta sempre più importante l’interrelazione tra i paesi dell’America Latina e l’Europa.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.