sì

Alcuni autorevoli costituzionalisti sostengono che la riforma costituzionale sarebbe illegittima in quanto approvata da un Parlamento eletto sulla base di una legge elettorale dichiarata inc...
donne

Hillary Clinton non ce l’ha fatta! L’idea di una donna al comando della più grande potenza mondiale non ha convinto gli elettori e, come spesso accade, le elettrici Usa che hanno scelto Dona...
paolo_maddalena

Il Presidente del Consiglio afferma, in ogni occasione di confronto, che egli non ha toccato i poteri che già gli spettano ai sensi della vigente Costituzione. E’ vero. Ma bisogna aggiungere...

E’ assurdo pensare che la riforma della Costituzione sia motivata da una riduzione dei costi. Innanzitutto non si capisce come una riduzione dei costi possa riguardare l’Organo di massima es...

Il referendum sull’approvazione di una revisione costituzionale approvata dal Parlamento a maggioranza assoluta richiede, come atto sovrano del popolo, un consenso largamente condiviso (si r...
fontana

Il 4 dicembre si vota. Non per il futuro di Renzi, Grillo o Berlusconi. Per il nostro. Dobbiamo scegliere tra una democrazia in cui comanda il Parlamento (popolo) e una in cui comanda il Gov...
sì

Si cominciano ad animare i comitati per sostenere il SI o il NO alla riforma costituzionale. Una riforma che è in cantiere da oltre trent’anni. I temi importanti in gioco sono i seguenti: il...
logistica

Il libro di Giorgio Merlo e Gian Franco Morgando sulla "Sinistra Sociale della DC (Forze Nuove)" dovrebbe stimolare i cattolici democratici impegnati in politica a sottolineare la grande att...
bonanni

Si aspettava un temporale ed è arrivato un vero e proprio tifone che ha spazzato via, mandato all'aria, più del 50% dei capisaldi del PD renziano negli enti locali interessati al rinnovo dei...
giannone

Il disastro sociale nel quale si ritrova la società della globalizzazione è fatto risalire, nelle analisi più accreditate, in modo particolare a 20 anni fa, con l'abolizione della Legge cosi...