Imprenditoria e sociale si uniscono a Foggia: otto giovani down gestiranno un B&B

174
foggia

Quando l‘imprenditoria si unisce al sociale, accantonando le apparenze, possono nascere dei progetti destinati a diventare simbolo di integrazione. Nella città di Foggia, l’Associazione Civico 21 Onlus e Former Lab – Cooperativa sociale, a partire dal mese di novembre daranno infatti il via a un progetto mirato a sviluppare l’autonomia lavorativa e l’innovazione sociale. Un gruppo composto da otto giovani affetti dalla sindrome di down sarà infatti accompagnato e formato – a livello lavorativo e imprenditoriale – fino ad essere in grado di gestire un Bed and Breakfast.

Il presidente dell’associazione Civico 21 Onlus, intervistato dall’Immediato, ha raccontato questa iniziativa. Dopo aver partecipato al bano “Orizzonti Solidali 2016“, ed essere stati scelti come vincitori tra oltre 200 partecipanti, tutto è pronto per partire con questa nuova esperienza. Dal mese di novembre gli otto giovani down, dai 18 anni su, saranno formati in quelle che saranno le loro mansioni durante l’orario di lavoro.

“Un lavoro duraturo nel tempo“, e non solo limitato al periodo dell’esperienza, ha precisato Rinaldi. In questo progetto saranno coinvolti anche dei tirocinanti dell’Università di Foggia, che al termine dovranno realizzare un focus su quella che è la situazione lavorativa dei ragazzi down nel territorio e più in generale in Italia. Ad occuparsi dello sviluppo delle competenze e dell’innovazione sociale ci sarà la Formever Lab, la prima start up “innovativa a vocazione sociale” della provincia di Foggia.

Foto tratte da www.immediato.net

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS