Attentato a Gerusalemme, tre feriti gravi Assalitore spara da un'auto in corsa. A sua volta colpito e ucciso

149

Attentato armato palestinese è avvenuto a Gerusalemme, lungo il percorso della ferrovia leggera. Una portavoce della polizia di Gerusalemme ha precisato che l’assalitore ha aperto il fuoco nelle vicinanze del Comando centrale della polizia israeliana nella ‘Ammunition Hill’, e ha ferito alcune persone in attesa alla fermata della ferrovia leggera. L’assalitore ha proseguito la sua corsa e ha raggiunto il vicino rione palestinese di Sheikh Jarrah, dove è stato intercettato e colpito da agenti della polizia israeliana.

L’attacco

“Il terrorista che ha aperto il fuoco è stato colpito e ucciso”. E’ il tweet del portavoce della polizia di Gerusalemme sull’attacco di stamane. “Abbiamo elevato le misure di sicurezza in città”, ha aggiunto. L’assalitore, secondo la polizia, si è spostato in auto e ha aperto il fuoco in rapida successione in tre punti diversi: prima ad una fermata della ferrovia leggera; poi contro una automobilista sorpresa in un incrocio stradale ed infine contro agenti della polizia israeliana nel rione di Sheikh Jarah (Gerusalemme est). Secondo i media, due donne e un agente israeliano sono in gravi condizioni mentre altri israeliani sono rimasti feriti in maniera superficiale.

Hamas si felicita per attentato Gerusalemme

Hamas si felicita per l’attentato. ”Dimostra che nel suo secondo anno la Intifada al-Aqsa si sviluppa e si rafforza” ha commentato Ibrahim Madhun, un opinionista del giornale di Hamas ‘Falastin’. Citato dai media il portavoce di Hamas Fawzi Barhum ha da parte sua affermato che l’attentato ”e’ la reazione naturale ai crimini” perpetrati a suo parere da Israele nei confronti dei palestinesi ”ed in particolare – ha precisato – nella moschea al-Aqsa” di Gerusalemme. Fonti locali affermano che l’assalitore e’ un palestinese di 39 anni, residente nel rione di Silwan a Gerusalemme est.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS