JIHAD GLOBALE: NUOVA CONDANNA DI AL QAEDA ALL’ISIS Il successore di bin Laden, al Zawahiri, ha invitato a formare un nuovo corpo "shariatico"

414
al-zawahiri

Si fanno sempre più tesi i rapporti tra Al Qaeda e l’Isis, le due principali organizzazioni terroristiche su scala mondiale. In un messaggio video il successore di Osama bin Laden, Ayman al Zawahiri, ha nuovamente condannato i rivali del sedicente Stato islamico e ha invitato i combattenti a formare un nuovo “corpo shariatico” con la massima urgenza.

Secondo il sito web specializzato nel monitoraggio dei gruppi jihadisti sul web “Site”, l’anziano leader egiziano avrebbe dichiarato che l’unione dei combattimenti all’interno di un organismo basato sulla Sharia, la legge islamica, rappresenta una “necessità urgente”. Il messaggio è contenuto nella quarta parte di un video intitolato “Breve messaggio alla umma”, la comunità dei fedeli musulmani. In un messaggio audio diffuso a luglio, inoltre, al Zawahiri dava il permesso al Fronte al Nusra di sganciarsi dall’internazionale di al Qaeda, per formare il fronte Jhabat Fatal al Sham.

L’audio originale è stato registrato nei mesi precedenti e poi diffuso per stralci nei mesi successivi. Il leader di al Nusra, Abu Mohammed al Golani, è recentemente apparso in un video ripreso dall’emittente panaraba “Al Jazeera” per spiegare che il gruppo militante siriano si è sciolto per riformarsi con il nome di “Fronte per la conquista del Levante”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS