RIO 2016, NADAL VINCE IL RICORSO: PARTECIPERA’ ALLE OLIMPIADI La Federtennis internazionale ha riconosciuto al tennista maiorchino un'attenuante a causa del lungo stop per infortunio

749
nadal

Ha ricevuto il via libera dalla Federazione internazionale di Tennis per poter competere alle Olimpiadi del mese prossimo. Così Rafa Nadal potrà partecipare ai Giochi di Rio: gli è stata concessa una deroga rispetto ai requisiti non perfettamente posseduti. Il maiorchino, in particolare, non aveva la partecipazione ad un minimo di tre sfide di Coppa Davis negli anni compresi fra due Olimpiadi, di cui almeno una nel secondo biennio.

Ma la Itf gli ha riconosciuto l’attenuante del lungo stop per infortunio. Così Nadal, che sarà anche il portabandiera della Spagna, potrà unirsi ad Albert Ramos (via libera Itf anche per lui), Garbine Muguruza, Carla Suarez Navarro, David Ferrer e Roberto Bautista Agut.

Nadal era fuori dai campi da gioco dopo l’infortunio occorsogli al polso durante il Roland Garros. Già nel 2012 aveva saltato le Olimpiadi sempre per un infortunio. A Rio sarà uno dei quattro spagnoli in gara per l’oro nel singolare maschile.

La paura del virus Zika, intanto, allunga la lista dei forfait: nelle ultime ore hanno annunciato la loro rinuncia il canadese Milos Raonic e la romena Simona Halep. Mentre sempre ieri la bielorussa Victoria Azarenka, numero 6 Wta, ha annunciato via social di essere incinta, con parto previsto entro l’anno. La campionessa, peraltro, era già ferma per infortunio a un ginocchio dal primo turno di Parigi.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS