USA, MICHIGAN: SPARATORIA VICINO AL TRIBUNALE, 3 MORTI Secondo i media locali, un uomo si è impadronito dell'arma di una guardia mentre veniva trasferito in carcere

444
michigan

Un’altra sparatoria negli Stati Uniti, questa volta a poche centinaia di metri da un tribunale. Sarebbero almeno tre, infatti, le persone morte nello scontro a fuoco avvenuto nei pressi del tribunale di St. Joseph, in Michigan, a circa 150 chilometri da Chicago. Due ufficiali giudiziari sono stati uccisi, mentre un poliziotto è rimasto ferito ad un braccio e ad un dito.

Secondo i media locali, un uomo si è impadronito dell’arma di una guardia mentre veniva trasferito in carcere e ha cominciato a sparare. Sono morti due ufficiali giudiziari e lo stesso omicida, probabilmente colpito dalla polizia, che successivamente ha avviato un’indagine.

La sparatoria è avvenutà nella piccola città di Berrien County, dove è stato immediatamente isolato e messo in sicurezza l’edificio del tribunale. I media locali hanno confermato che l’uomo, prima di essere colpito dagli uomini della polizia, avrebbe tentato di prenedere in ostaggio alcune persone.

Le autorità, per ora, hanno precisato che non ci sarebbe nessuna connessione tra questa vicenda e la grave sparatoria avvenuta a Dallas la scorsa settimana, ma il governatore del Michigan, Rick Snyder, ha dichiarato alla stampa: “sono giorni molto duri per le forze dell’ordine americane, chiedo quindi a tutti i cittadini di appoggiarci e sostenere gli uomini della polizia”.

 

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS