ASSALTO AL CAFE’ VEGANO: SALSICCE E SPIEDINI LANCIATI CONTRO I CLIENTI

699
vegano

Il razzismo trova nuove vittime, davvero insolite. In Georgia, un noto locale esclusivamente vegano, il Kiwi Cafè, nella capitale Tblisi, ha subito un violento assalto da parte di militanti della destra nazionalista, con indosso collane di salcicce e spiedini, che poi hanno lanciato contro gli ospiti del bar, invitandoli a mangiarli. I gestori del bar hanno chiesto l’intervento della polizia, dopo che gli aggressori si sono rifiutati di allontanarsi. Solo a questo punto, prima che le forze dell’ordine arrivassero, i non graditi ospiti hanno lasciato il locale.

Il Kiwi Cafè è apprezzato e frequentato anche dai turisti, che lo utilizzano come luogo di ritrovo, dove si organizzano eventi culturali in lingua inglese. La caratteristica è la cucina vegana: sono banditi prodotti e alimenti di origine animale. Niente carne e pesce, uova, latte e derivati, come il formaggio. I proprietari ne fanno anche una missione etica e culturale.

Al momento dell’aggressione, nel bar si stava proiettando un film. La situazione rischiava di degenerare ulteriormente, anche perché un estraneo è entrato brandendo un coltello schierandosi con i militanti muniti di carne.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS