VENTURA SUCCEDE A CONTE IN NAZIONALE, MIHAJLOVIC SULLA PANCHINA DEL TORO Al via il calciomercato: Pjanic, Icardi e Andrè Gomes i pezzi forti

595
ventura

Terminato il campionato ha inizio il calcio mercato estivo. Da che mondo è mondo, prima gli allenatori, poi i giocatori. Ufficialmente, il valzer delle panchine deve ancora iniziare, ma le società hanno già cominciato a muoversi. La novità principale riguarda la Nazionale e il successore di Antonio Conte. Il nuovo ct sarà, a meno di clamorosi ribaltoni, Giampiero Ventura che lascerà il Torino per coronare il suo sogno. All’inizio della prossima settimana, l’allenatore genovese incontrerà il presidente Tavecchio per definire la collaborazione. Per lui il contratto sarà di due anni, in vista dei Mondiali di Russia 2018, con un budget di 2 milioni a stagione. Al suo fianco potrebbero esserci Fabio Cannavaro, come vice, e Salvatore Sullo, suo attuale secondo in granata. E, probabilmente, Marcello Lippi che assumerà la carica di supervisore delle Nazionali.

Con l’arrivo di Ventura in azzurro, al Toro è in arrivo Sinisa Mihajlovic. Dopo aver incontrato a Roma l’ad del Milan, Adriano Galliani, per discutere la risoluzione del contratto, il serbo potrà firmare l’intesa con il presidente Urbano Cairo: due anni a 1,5 milioni a stagione. Galliani, intanto, deve pensare al futuro rossonero: in dubbio c’è Brocchi. Decisiva sarà la finale di Coppa Italia, poichè in caso di vittoria del Milan le chance di conferma crescerebbero. In corsa per la successione c’è Marco Giampaolo, ex dell’Empoli. In bilico c’è anche Simone Inzaghi. Infatti, la Lazio non ha trovato l’intesa con Jorge Sampaoli, e la posizione del tecnico sembra rafforzarsi ma sullo sfondo c’è sempre Gasperini in uscita dal Genoa, che ha prenotato Juric del Crotone. All’Atalanta la posizione di Edy Reja è stata congelata in attesa di raggiungere un accordo con Prandelli. All’Udinese, dopo De Canio ecco arrivare Iachini: per lui contratto di un anno (a 700 mila euro) con opzione per il secondo.
pjanic roma

Il mercato è una girandola di nomi, e di pezzi forti, che già sono al centro dell’attenzione e ancor più monopolizzeranno l’attenzione in estate. Da Roma il d.s romanista Walter Sabatini assicura che “Pjanic potrà lasciare la Roma solo se qualcuno pagherà la clausola. Siamo testimoni passivi”. La cifra prevista da una scrittura privata è 38 milioni di euro, e la Juventus assicura che non intende fare uno sgarbo al club del presidente James Pallotta. Il giocatore, da parte sua, preferirebbe andare all’estero, se proprio deve lasciare Trigoria.

icardi

I dirigenti juventini continuano invece a lavorare sulla pista di Andrè Gomes, con il quale c’è già l’accordo: rimane da convincere il Valencia. Quanto a Cavani, arriverà se parte uno fra Zaza e Morata, ma per l’ex del Napoli c’è ora la concorrenza del l’Atletico Madrid. Per Icardi qualcuno ha ventilato un possibile approdo alla Roma in cambio di Dzeko, ma da casa Inter arrivano smentite. I nerazzurri hanno già preso lo svincolato Banega, in uscita dal Siviglia, mentre a proposito di parametri zero la Lazio sta chiudendo per Adriano, terzino del Barcellona cercato a lungo dai cugini della Roma.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS