ALLARME DELL’ONU PER I LEGAMI TRA BOKO HARAM E CALIFFATO Summit in Nigeria, ad Abuja, dove si è fatto il punto delle connessioni tra i due gruppi jihadisti

592
daesh

“Allarme per i legami di Boko Haram con lo Stato islamico” è stato espresso dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. L’Onu, attraverso una nota diffusa a poche ore da un summit regionale ad Abuja dedicato alla lotta contro Boko Haram, ha spiegato che il gruppo terroristico nigeriano continua “a minare la pace e la stabilità in Africa occidentale e centrale”. L’incontro, convocato dal presidente nigeriano Muhammadu Buhari, ha permesso di fare il punto della situazione sulle connessioni tra i due gruppi terroristici. Al vertice hanno partecipato i presidenti di Benin, Camerun, Ciad e Niger, insieme quello francese Francois Hollande, al ministro degli Esteri britannico Philip Hammond e al vice segretario di Stato americano Antony Blinken.

Secondo quest’ultimo alcuni militanti di Boko Haram starebbero spostandosi in Libia, per combattere al fianco dell’auto proclamato Stato islamico. “Abbiamo visto che la capacità di Boko Haram di comunicare è diventata più efficace – ha dichiarato a proposito –. Sembra che abbiano beneficiato dell’assistenza di Daesh. Tutti questi elementi indicano che ci sono più contatti e cooperazione e questo è qualcosa che dobbiamo osservare con attenzione, perché vogliamo tagliare questi legami”. Intanto giovedì scorso si era verificato un nuovo attentato nella città nigeriana di Maiduguri, capitale dello stato nord-orientale di Borno ed ex roccaforte di Boko Haram. Un kamikaze si era fatto esplodere dinanzi all’ingresso del principale edificio governativo della città provocando la morte di due poliziotti e il ferimento di altre 18 persone.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS