AFGHANISTAN, ATTACCO KAMIKAZE A JALALABAD: 12 MORTI E 38 FERITI L'attentatore suicida ha colpito un bus della locale scuola di polizia. Le vittime erano tutte reclute

486
attacco jalalabad

Dodici persone sono morte almeno 38 sono rimaste ferite in un attacco kamikaze a Jalalabad, città situata nella zona orientale dell’Afghanistan. Secondo quanto riferito dal personale medico all’Associated Press le vittime erano tutte reclute della locale scuola di polizia. Ahsanullah Shinwari, capo dell’ospedale di Jalalabad, ha raccontato che dodici cadaveri sono stati trasportati nella struttura ospedaliera della città, a 125 chilometri dalla capitale afghana Kabul.

Alcuni testimoni hanno spiegato il kamikaze ha preso di mira un autobus a bordo del quale viaggiavano gli studenti della scuola di polizia. Voci non confermate hanno precisato, inoltre, che l’aggressore avrebbe utilizzato un risciò per nascondere il materiale esplosivo.

Nessun gruppo estremista ha ancora rivendicato la responsabilità dell’attacco.
Gli attentati suicidi si registrano regolarmente nella città afghana di Jalalabad e nella provincia di Nangarhar, dove sono presenti un certo numero di gruppi di ribelli anti-governativi.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS