NUOVO ALLARME DA SEUL: LA COREA DEL NORD HA LANCIATO DUE MISSILI BALISTICI La segnalazione è stata fatta dal comando militare sudcoreano

557
corea del nord

Una nuova provocazione è stata fatta oggi dalla Corea del Nord in risposta alle grandi manovre militari in corso tra Seul e Usa. Il regime di Pyongyang ha infatti lanciato due missili balistici. A segnalarlo è il comando sudcoreano che sottolinea che il primo missile è stato lanciato intorno alle  5.55 locali (quasi le 22. in italia) da un’area vicino Sukchon, nella parte occidentale del Paese.

Il vettore, verosimilmente un Rodong a media gittata, ha coperto circa 800 km tagliando tutta la Corea del Nord prima di finire nelle acque del mar del Giappone sulla costa orientale, cadendo all’interno della zona aerea d’identificazione nipponica (Jadiz). Dopo 22 minuti, i radar militari sudcoreani hanno rilevato un secondo vettore dalla stessa area: la sua traccia è stata però persa all’altitudine di 17 km forse a causa dell’esplosione avvenuta in volo.

Questa nuova minaccia si inquadra nella continua escalation di tensioni tra le due Coree, dopo il test di una bomba nucleare che la Corea del Nord ha effettuato lo scorso sei gennaio. Da allora ci sono stati diversi episodi che hanno mostrato l’intenzione di Pyongyang di mostrare i muscoli, soprattutto dopo le nuove sanzioni – le più dure degli ultimi venti anni – che l’Onu e la Cina hanno imposto al Paese.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS