PREGHIERA NO-STOP PER L’ANNIVERSARIO DELL’ELEZIONE DI BERGOGLIO Al Centro San Lorenzo di Roma 24 ore di veglia; poi una cena con i senzatetto

688
  • English
papa francesco elezione beroglio preghiera

Sono passati ormai tre anni da quando Bergoglio si è affacciato per la prima volta, in vesti papali, dalla loggia delle benedizioni della basilica vaticana. Oggi, il Centro San lorenzo organizza una maratona di preghiera non-stop di 24 ore, proprio a Roma, in occasione del terzo anno di Pontificato. L’evento, intitolato “3 anni con Papa Francesco”, è fissato per domenica 13 marzo presso la Chiesa di San Lorenzo in Piscibus (via Pfeiffer, 24, a 50 metri da San Pietro), che da 33 anni custodisce l’originale “Croce” che Giovanni Paolo II donò ai giovani in occasione della prima Giornata Mondiale della Gioventù, nel 1983. Particolarità dell’iniziativa, nell’anno del Giubileo, è la confessione, per tutta la durata dell’evento, con sacerdoti che si alterneranno per concedere il sacramento. Il tutto avrà inizio sabato 12 marzo, alle 22:00, con l’adorazione eucaristica; a seguire la solenne Messa alle 23.00, che darà il via ufficiale alla “maratona di preghiera” che si concluderà alla mezzanotte del giorno dopo.

Oltre alla preghiera non-stop, sono in programma alcuni appuntamenti collaterali, come la partecipazione all’Angelus, domenica mattina in piazza San Pietro, il rosario recitato dai bambini alle 14, e una cena con i senzatetto dalle 20.30. All’iniziativa parteciperanno venti realtà ecclesiali, che a turno animeranno un’ora di veglia con canti e animazione. Tra questi, il Rinnovamento eucaristico, Frati Francescani dell’Immacolata, Apostole della Vita Interiore, i Legionari di Cristo, i Monfortiani, l’Istituto Secolare Maria Madre della Redenzione, il Movimento Apostolico, la Basilica di Sant’Anastasia al Palatino, il Midaf, la Comunità Gesù risorto e gli Adoratori con Maria Regina della Pace, il Gruppo di preghiera La Luce di Maria e la Comunità dell’Emmanuele. Il coordinamento dell’iniziativa è stato affidato all’Associazione Nazionale Papaboys, in collaborazione con i giovani del Centro San Lorenzo. La custodia del Santissimo Sacramento, durante la 24 ore di preghiera, sarà garantita dai Cavalieri Templari Cattolici, mentre il servizio di assistenza dei volontari durante la manifestazione è curato dall’Associazione Ancis Politeia. “Invitiamo con gioia tutti i giovani, i gruppi di preghiera, associazioni o ordini religiosi a partecipare insieme a noi a questo momento di preghiera per il Sommo Pontefice e per il bene della Chiesa!”, dicono con gioia alcuni giovani organizzatori dell’iniziativa. “Un evento promosso per affidare a Gesù il pontificato e la vita del Santo Padre come lui stesso ci chiede in ogni occasione: ‘Pregate per me!’. Questa è la nostra risposta”.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS