AFFONDA UN BARCONE IN GRECIA: 12 MORTI FRA CUI 8 BAMBINI Intanto sono stati Fermati a Pozzallo dalla polizia quattro scafisti, tre senegalesi e un nigeriano, in relazione alla sbarco ieri di 483 migranti da nave 'Bettica' della Marina militare

436
BARCONE

Sono 12 i corpi recuperati finora dalla Guardia costiera greca dopo il naufragio di un barcone di migranti al largo dell’isola greca di Samo. Lo riferiscono le autorità di Atene, secondo cui le vittime sono 8 bambini, una donna e 3 uomini. Proseguono le ricerche in mare di eventuali dispersi. Ieri un altro naufragio: almeno sei i morti, tra cui un bambino a largo dell’isola di Kos in Grecia. A bordo del barcone affondato c’erano tra i sei e i 10 migranti, ha detto uno dei sopravvissuti.

Intanto sono stati Fermati a Pozzallo dalla polizia quattro scafisti, tre senegalesi e un nigeriano, in relazione alla sbarco ieri di 483 migranti da nave ‘Bettica’ della Marina militare. Gli stranieri erano stati recuperati su quattro gommoni alla deriva al largo della Libia. Le indagini proseguono per individuare gli altri scafisti. Ogni migrante avrebbe pagato mille dollari, consentendo un incasso di circa mezzo milione. Ma la macchina organizzativa non si ferma per l’arrivo di altre 232 persone all’hotspot Pozzallo a bordo del pattugliatore maltese ‘Papa 61’.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS