ITALIA-IRAN, RAPPORTI “AMICHEVOLI” La visita del presidente Hassan Rohani a Roma il 25 e 26 gennaio prossimi

358

I rapporti tra l’Iran e l’Italia sono sempre stati “amichevoli” e, in campo economico, “non vi sono mai stati ostacoli, tanto più oggi con la caduta delle sanzioni”. Così è intervenuto in conferenza stampa il presidente iraniano Hassan Rohani, alla vigilia della sua prossima visita in Italia, il 25 e 26 gennaio, come prima tappa ufficiale europea. Era prevista nel novembre scorso, ma poi era stata rinviata a seguito degli attacchi terroristici a Parigi, che il presidente iraniano aveva condannato come un “crimine disumano”.

Nell’occasione, si parlerà anche di collaborazione commerciale e investimenti in “industria, infrastrutture, energia e scienza”. Rohani sarà anche ricevuto in udienza dal Papa in Vaticano.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS