IL SANTO DEL GIORNO SAN GIOVANNI DAMASCENO

15971

san-giovanni-damasceno-150x150San Giovanni Damasceno, sacerdote e dottore della Chiesa. Nacque intorno al 675 d.C. a Damasco (da cui Damasceno) in Siria, colto e brillante divenne consigliere e amico del Califfo cioè il prefetto arabo che guidava la regione. La frequentazione del monaco siciliano Cosmo, portato schiavo a Damasco, determinò in lui il desiderio di ritirarsi a vita solitaria, in compagnia del fratello, futuro vescovo di Maiouna.

Andò dunque a vivere nel monastero di Mar Saba vicino a Gerusalemme, dove ricevette l’ordinazione sacerdotale e in virtù della sua profonda preparazione teologica ebbe l’incarico di predicatore titolare nella basilica del Santo Sepolcro.
Inoltre si dedicò alla composizione di inni sacri e lottò strenuamente con la parola e con gli scritti contro  l’imperatore Leone l’Isaurico in difesa del culto delle sacre immagini, è autore del compendio di teologia “Fonte della  conoscenza” e dei “Tre discorsi in favore delle sacre immagini”. A tal punto rifulse per santità e dottrina che si meritò il titolo di “San Tommaso dell’Oriente“, morì secondo la tradizione nel 749 d.C., all’età di 73 anni.
Nel 1890 Leone XIII lo ha proclamato dottore della Chiesa, è ricordato il 4 dicembre, data alla quale è stato riportato nel Nuovo Calendario del Concilio Vaticano II  dopo essere stato a lungo ricordato il 27 marzo.
CURIOSITÀ: Una grande immagine di san Giovanni Damasceno si trova nella chiesa di San Blandano di Bronte, ai piedi dell’Etna, dove è ritratto nella pala destra dell’altare con tre braccia, due protese a venerare la Vergine, una nell’atto di scrivere.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS