ROMA “TRONCA” CON IL PASSATO: SI’ AL MODELLO EXPO Primo impegno istituzionale: la messa al Verano per i defunti, con il Papa

420

Con la notifica del nuovo incarico, da parte del prefetto Franco Gabrielli, e’ stata formalizzata la nomina di Francesco Paolo Tronca a commissario di Roma. “Il modello Milano è un modo di lavorare in squadra, con unità d’intenti badando a raggiungere gli obiettivi. Un modello che continuerà a funzionare a Milano, ne sono certo. Quanto a Roma, io garantisco che affronterò il nuovo incarico con lo stesso orgoglio, lo stesso spirito e la stessa tenacia con cui ho cercato di gestire in questi due anni, il semestre europeo, il vertice Asem e l’Expo. Ma da parte mia sarebbe presuntuoso immaginare di applicare lo stesso schema a contesti diversi”.

Stando a quanto rende noto il Comune, il prefetto è giunto in Campidoglio dopo le ore 11 e si è intrattenuto con il Segretario generale e con alcuni responsabili dell’amministrazione per conoscere le problematiche piu’ urgenti della città. Dopo essersi insediato in Campidoglio il neocommissario Francesco Paolo Tronca si è affacciato dal balcone del suo studio e ha salutato i fotografi: “Buongiorno e buona domenica”, ha detto. Inizia così il ‘dopo Marino’ e il lavoro del commissario. Alle 16 il primo impegno istituzionale: Tronca infatti presenzia al Verano per la tradizionale messa che il Papa celebra in memoria dei defunti. Spetta a lui ora rappresentare la città.

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY