News SEA WATCH

MERCOLEDÌ 12 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Migranti, 52 persone a bordo della Sea Watch

La nave ha soccorso un gommone in difficoltà al largo di Zawiya, nel Sar libico

DM
Sea Watch
A
ncora un soccorso in mare da parte della nave Sea Watch, intervenuta in aiuto di un gommone in difficoltà al largo della Libia e ripartita con 52 persone a bordo. A riferirlo è la stessa ong, attraverso un tweet nel quale spiegava di aver "concluso il soccorso di 52 persone da un gommone al largo della Libia, a circa 47 miglia da Zawiya", riferendo inoltre che "la cosidetta guardia costiera libica successivamente comunicava di aver assunto il coordinamento del caso....
LUNEDÌ 03 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Ecco dove saranno ospitati i migranti

Ieri lo sbarco, oggi il trasferimento in una struttura della Cei. Altro arrivo a Taranto

FC
Migranti della Cigala Fulgosi
L
ibia, Camerun, Somalia, Costa d'Avorio, Mali e Nigeria. Questi i Paesi da cui provengono i 100 profughi salvati al largo delle coste libiche - 23 bambini, 17 donne e 60 uomini adulti - e arrivati nei pressi del porto di Genova ieri mattina a bordo della Cigala Fulgosi della Marina Militare. Dopo una trattativa che ha coinvolto il Viminale, le 100 persone sono state fatte scendere dall'imbarcazione. Vescovi italiani pronti ad accogliere Non rimarranno, tuttavia, nella...
MERCOLEDÌ 22 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Il comandante della Sea Watch ai pm: "Rifarei tutto"

Arturo Centore, interrogato alla Procura di Agrigento, si sarebbe assunto la piena responsabilità di quanto accaduto

REDAZIONE
Sea Watch
"A
l momento non ho nulla da dichiarare, preferisco parlare prima con i pm". Così, in mattinata, il comandante della nave Sea Watch, Arturo Centore, aveva risposto ai cronisti all'ingresso della Procura della Repubblica di Agrigento, dove era atteso per l'interrogatorio del procuratore aggiunto Salvatore Vella, in quanto unico indagato nell'ambito dell'inchiesta per favoreggiamento all'immigrazione clandestina coordinata proprio dalla suddetta Procura siciliana....
DOMENICA 19 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Migranti scendono dalla Sea Watch. Ira di Salvini

Il ministro dell'Interno assiste allo sbarco in diretta tv. Nave sequestrata

SIMONE PELLEGRINI
Salvini a La7
S
uccede tutto in diretta tv. Matteo Salvini, vicepremier e ministro dell'Interno, assiste nel corso di "Non è l'Arena", trasmissione di La7 condotta da Massimo Giletti a cui è ospite in collegamento, allo sbarco dei 47 migranti a bordo della Sea Watch ferma da due giorni al largo di Lampedusa. Salvini: "Chi li ha autorizzati a sbarcare?" Sbarco che giunge nonostante per tutto il giorno il capo del Viminale abbia ribadito il suo no dopo il sequestro...
VENERDÌ 17 MAGGIO 2019, IN TERRIS

Sea Watch, sbarcheranno le famiglie

Concesso lo sbarco a 18 persone, perlopiù bambini accompagnati. In giornata l'affondo di Salvini sui porti chiusi

EDITH DRISCOLL
A
diciotto persone è stato concesso di sbarcare dalla nave Sea Watch, diretta verso l'Italia con 65 persone a bordo. Secondo quanto riferito dal Viminale, lo sbarco sarà concesso "solo ai bambini accompagnati e ad un uomo in precarie condizioni di salute", e avverrà con l'ausilio di motovedette della Guardia Costiera: in totale, saranno sette bambini a scendere con i genitori (sette madri e tre padri), oltre all'uomo segnalato in gravi condizioni. Una...
LUNEDÌ 15 APRILE 2019, IN TERRIS

Caso Sea Watch: ecco chi è indagato

Fasciolo aperto su Salvini, Di Maio Conte e Toninelli. Ma Zuccaro ha già chiesto l'archiviazione

FRANCESCO VOLPI
La nave Sea Watch
I
l premier Giuseppe Conte e i ministri Luigi Di Maio, Danilo Toninelli e Matteo Salvini, risultano indagati dalla procura di Catania per sequestro di persona in relazione ai presunti ritardi nello sbarco dei migranti della Sea Watch alla fine di gennaio. Per tutti, ha spiegato il procuratore Carmelo Zuccaro, è stato però chiesta l'archiviazione al Tribunale dei ministri, che dovrà decidere entro 90 giorni.  Polemica "Ne approfitto per rispondere a qualche...
VENERDÌ 08 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

La Francia ci ripensa sui migranti della Sea Watch

Nuovo capitolo della querelle. Il governo transalpino: "Ritiro ambasciatore è un segnale"

FRANCESCO VOLPI
Palazzo Farnese, sede dell'ambasciata francese
P
rosegue il confronto a distanza fra il governo italiano e quello francese. L'ultimo capitolo di una querelle che ieri ha portato Parigi a richiamare il proprio ambasciatore a Roma riguarda i migranti della Sea Watch 3, sbarcati a Catania la scorsa settimana. Dietro front L'accordo per l'approdo dell'imbarcazione in Italia prevedeva la ripartizione delle persone trasportate fra più Paesi, ma ora, riferisce il Viminale, la Francia sembra averci ripensato. Parigi,...
VENERDÌ 01 FEBBRAIO 2019, IN TERRIS

E se i migranti fossero nostri figli?

GIOVANNI PAOLO RAMONDA
Migranti
L
a vicenda del 25enne che ha deciso di togliersi la vita dopo aver visto annullato il suo permesso umanitario deve farci riflettere. Le persone non possono essere trattate come dei numeri: ognuna di loro ha la sua storia, le sue ferite. Se fossero nostri figli o familiari, come ci comporteremmo? Faremmo i salti mortali per salvarli e accompagnarli. Certo, non possiamo accogliere tutti i migranti provenienti dall'Africa, ma dovremmo comunque impegnare a potenziare i corridoi...
GIOVEDÌ 31 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Sea Watch, sbarcati i 47 migranti

Finisce l'odissea a bordo della nave ong, i minori immediatamente trasferiti nei centri di accoglienza

FRANCESCO VOLPI
Assistenza pronta sul molo del porto di Catania
D
opo cinque ore di navigazione la nave Sea Watch 3 dell'omonima ong tedesca è entrata nel porto di Catania, ponendo fine all'odissea dei 47 migranti salvati al largo della Libia. Poco dopo, erano già tutti a terra, fra abbracci e gioia collettiva: "Siamo contenti, è finito il calvario", ha twittato l'equipaggio dell'imbarcazione.   #show_tweet#   Viaggio L'imbarcazione era salpata alle 5.30, con un ritardo di alcune ore...
MERCOLEDÌ 30 GENNAIO 2019, IN TERRIS

Sea Watch si prepara allo sbarco

Arrivo nel porto etneo rinviato di qualche ora per un guasto tecnico, dopo l'ok arrivato dal Viminale: accoglienza poi ricollocamento

REDAZIONE
La Sea Watch3
L
a Sea Watch3 ha avuto l'indicazione di dirigersi verso il porto di Catania dopo giorni nelle acque a largo di Siracusa. E' arrivato il via libera del ministero dell'Interno. Tutto rimandato alle luci di domani però, visto che un guasto tecnico (precisamente al verricello dell'ancora) ha bloccato l'imbarcazione a diverse miglia al largo della costa. Il problema richiederà almeno un paio d'oro per essere risolto, dopodiché la nave ripartirà...
NEWS
L'Hindu Raj
PAKISTAN

Alpinisti italiani travolti da una valanga

L'ambasciata: "Non ci sono vittime fra i nostri connazionali". Morto un pachistano
La centrale di Arak
L€ATOMICA

Nucleare: l’accordo tra Usa e Iran non esiste più

Entro dieci giorni Teheran potrebbe produrre 300Kg di uranio
Franco Zeffirelli
CINEMA

Zeffirelli, Firenze rende omaggio al suo maestro

La camera ardente del regista allestita a Palazzo Vecchio
Salvini arriva a Washington
WASHINGTON

Salvini all'Ue: "Non accettiamo più briciole"

Da Oltreoceano il vicepremier manda un messaggio alle istituzioni europee: "Flat tax sì, fatevene una ragione"
Francesco Belsito
LA SENTENZA

Processo Siram: assolto Belsito

Il pm aveva chiesto 4 anni per l'ex tesoriere della Lega Nord
Luca Poniz
NOMINE

Csm, Poniz: "Politica si assuma responsabilità"

Il neo presidente dell'Anm: "Da tempo criticavo la magistratura associata"
BERGAMO

Travolto al posto di controllo, morto un carabiniere

Investimento nella notte, il conducente forse era ubriaco
INCIDENTI STRADALI

Roma, donna investita da autobus è grave

Sulla ricostruzione della dinamica sta lavorando la Polizia Locale
Paramilitare
AMERICA LATINA

Nicaragua: i paramilitari attaccano due chiese

Lanciate bombe “stordenti” e colpiti i fedeli all'uscita delle celebrazioni eucaristiche
Il blackout
L'EVENTO

Maxi-blackout, al via le indagini in Argentina e Uruguay

Servizio ripristinato dopo oltre 15 ore. L'inchiesta accerterà le cause del guasto
LOTTA AGLI STUPEFACENTI

Palermo: sbarca con 21 chili di droga, arrestato

Misura cautelare effettuata nei confronti di un incensurato
Bomba carta (immagine di repertorio)
RIONE SAN GAETANO

Bomba carta e "stesa" a Napoli: scene da guerriglia

L'ordigno artigianale è esploso davanti l'ingresso di una palazzina di via Teano
La petroliera in fiamme nel golfo di Oman
MARE DI OMAN

Attacco alle petroliere: gli Usa valutano l'invio di truppe

Ma il Giappone chiede agli Usa "Prove concrete" contro l'Iran "oltre le speculazioni"
Joshua Wong
ASIA

Hong Kong: è libero il leader degli ombrelli

Scontata la pena di due mesi per le manifestazioni del 2014
Mario Conoci
ELEZIONI COMUNALI IN SARDEGNA

Mario Conoci è il nuovo sindaco di Alghero

Centrodestra in testa anche a Cagliari, il Centrosinistra a Sassari
Lavoro

Zero, qualcosina

In questi ultimi giorni si è data enfasi sulla crescita dell'occupazione in modo tale che i media potessero...