News SEA WATCH

VENERDÌ 12 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Carola querela Salvini: ecco perché

Il legale dell'attivista tedesca spiega di "temere per la sua incolumità"

FC
Carola Rackete
C
ontinua la battaglia a distanza tra Ministero dell'Interno ed ong. Anzi, più nel dettaglio, tra Matteo Salvini e Carola Rackete, comandante della nave Sea Watch 3 che ha speronato un'imbarcazione della Guardia di Finanza per attraccare al porto di Lampedusa, nonostate il divieto imposto dalle autorità italiane, con i migranti che aveva a bordo. Ultimo capitolo della saga è la querela che la Rackete già oggi dovrebbe presentare alla Procura di...
SABATO 06 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Sea Watch, Carola Rackete critica la Germania

La comandante a Spiegel e Guardian: "Mi sono sentita lasciata sola". E su Salvini: "La sua politica viola i diritti umani"

DM
Carola Rackete
L
a decisione del gip ha tutt'altro che chiuso la vicenda Sea Watch: il terreno dello scontro, ora, dal mare di Lampedusa sembra spostarsi su ben altri piani, che passano per i corridoi delle sedi legali. Quelli che ha scelto di percorrere Carola Rackete, comandante della nave che, al momento, si trova in una località protetta dopo aver ricevuto delle minacce. Nel mirino c'è il ministro dell'Interno italiano, Matteo Salvini, attaccato un po' su tutti i fronti: dai...
MARTEDÌ 02 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Il gip ha deciso: Carola Rackete torna libera

La comandante della Sea Watch ha agito "per salvare vite umane in mare". Salvini conferma: "Pronta l'espulsione"

DM
Carola Rackete
T
orna libera Carola Rackete, il capitano della Sea Watch 3 per il quale si attendeva il pronunciamento definitivo del gip di Agrigento, con cui sarebbe stata decretata la conferma o meno dell'arresto operato dalla Guardia di Finanza quattro giorni fa. Nessuna misura cautelare dunque nei confronti della comandante in quanto, secondo il giudice, avrebbe agito per salvare delle persone, escludendo di fatto il reato di resistenza e violenza a nave da guerra, sostenendo inoltre che la...
MARTEDÌ 02 LUGLIO 2019, IN TERRIS

Vola la colletta per Carola: record di soldi raccolti

Oltre un milione d'euro per la comandante tedesca. E sui social è un profluvio di insulti

FC
Carola Rackete
L'
arresto, la raffica di insulti, ma anche un notevole gruzzolo di denaro raccolto. Ha il sapore agrodolce l'avventura della Sea Watch 3 nelle acque del Mediterraneo. Dopo l'attracco al porto di Lampedusa e lo sbarco dei 43 migranti che erano sull'imbarcazione nella notte dei Santi Pietro e Paolo, ha avuto un'impennata la raccolta fondi lanciata su internet dalla ong per sostenere le spese legali di Carola Rackete, la comandante 31enne della nave arrestata dopo aver violato...
DOMENICA 30 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Caso Sea Watch, ora lo stallo diventa europeo

Appelli di Francia, Germania e Lussemburgo per Carola Rackete. La comandante al Corsera: "Temevo suicidi a bordo"

DM
L'arresto della comandante Carola Rackete
F
rancia, Finlandia, Germania, Lussemburgo e Portogallo: sono i Paesi, in rigoroso ordine alfabetico, che si sono fatti avanti per prendere parte al piano di ripartizione dei 42 migranti imbarcati sulla Sea Watch 3, arrivati a Lampedusa dopo la forzatura del blocco navale operato dal capitano Carola Rackete, che ha deciso di oltrepassare lo sbarramento per porre fine all'attesa (durata 17 giorni) in mare del suo equipaggio e del gruppo di persone salvate nel Sar libico a inizio mese. Ora,...
GIOVEDÌ 27 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Sea Watch. Salvini perentorio: "Equipaggio da arrestare"

L'appello della Comunità Papa Giovanni XXIII: "Conte consenta lo sbarco immediato"

MILENA CASTIGLI
Il vice premier Matteo Salvini sul caso Sea Watch 3
D
opo aver forzato il blocco ed essere entrata nelle acque territoriali italiane, la Sea Watch 3, con 42 migranti a bordo da 14 giorni, è ancora ferma davanti al porto di Lampedusa. In merito, si era espresso ieri anche il vice premier Matteo Salvini: "Barriere fisiche? Non le escludo". "Sulla nave ci sono fuorilegge" Stamattina il ministro dell'Interno è tornato sul tema, nel corso di una diretta a 'Barba&Capelli', in onda su Radio...
MERCOLEDÌ 26 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Sea Watch, l’ira di Salvini: "Barriere fisiche? Non le escludo"

A bordo i controlli dei finanzieri, sul molo dell'isola siciliana sono schierati i carabinieri

GIUSEPPE CHINA
L
a Sea Watch 3, con a bordo 42 migranti e in mare da 14 giorni, forza il blocco navale ed entra nelle acque territoriali italiane. Lo ha comunicato il comandante dell'imbarcazione della ONG tedesca Carola Rackete attraverso un tweet. "Ho deciso di entrare in porto a Lampedusa. So cosa rischio ma i 42 naufraghi a bordo sono allo stremo. Li porto in salvo", così la Rackete su Twitter. Navi della Guardia di finanza e della Guardia Costiera sono andate incontro...
MERCOLEDÌ 26 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Sea Watch chiede soldi: "Aiutateci a difendere i diritti umani"

Colletta dell'ong per le spese legali da affrontare se sbarca in Italia. Salvini: "Nave fuorilegge"

FC
Barchetta di carta con foto di immigrati
I
eri sera, intervistato da Bianca Berlinguer su Raitre, il ministro dell'Interno Matteo Salvini è stato chiaro a proposito della Sea Watch, la nave carica di migranti che da oltre 13 giorni si trova al largo di Lampedusa e chiede di poter sbarcare: "In Italia non arrivano. Non mi faccio dettare leggi italiane dalla Ong tedesca su nave olandese". Per il vicepremier leghista si tratta di una "nave fuorilegge, è la terza volta che fa questo...
MARTEDÌ 25 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Sea Watch, respinto ricorso Corte di Strasburgo

Salvini: "La Cedu conferma scelta di ordine, buon senso, legalità e giustizia dell'Italia"

MANUELA PETRINI
La Sea Watch
I
l ricorso presentato dai migranti soccorsi sulla Sea watch alla Corte europea dei diritti umani di Strasburgo per chiedere all'Italia di consentire lo sbarco, è stato respinto. La notizia è stata annunciata dal Viminale. "Anche la Corte europea di Strasburgo conferma la scelta di ordine, buon senso, legalità e giustizia dell'Italia: porti chiusi ai trafficanti di esseri umani e ai loro complici, meno partenze, meno sbarchi, meno morti, meno sprechi. Indietro...
LUNEDÌ 24 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Sea Watch si appella alla Corte di Strasburgo

La nave della ong tedesca si rivolge all'organo per chiedere all'Italia misure urgenti contro la violazione dei diritti umani

DM
La nave Sea Watch
S
i allarga fino a Strasburgo il nuovo caso Sea Watch. La nave della ong tedesca, ormai da 12 giorni ad attendere al largo di Lampedusa, appena al di là delle acque territoriali italiane, ha infatti chiesto l'intervento della Corte europea dei diritti dell'uomo, inoltrando richiesta di "misure provvisorie" per fare appello all'Italia affinché consenta di far sbarcare i migranti a bordo, recuperati quasi due settimane fa in acque libiche. La Corte, che...
NEWS
Ida Colucci, ex-direttrice del Tg2
GIORNALISMO

Lutto al Tg2, scomparsa Ida Colucci

Direttrice del telegiornale, ha dedicato la sua vita all'informazione
MIGRANTI

La Spagna apre i porti nelle Baleari, Open Arms vuole sbarcare a Lampedusa

La Francia è disposta ad accogliere 40 migranti. I 27 minori non accompagnati oggi a Porto Empedocle saranno trasferiti...
Hicham Boukssid, la vittima Hui
REGGIO EMILIA

Si è costituito il presunto killer di Stefania

La barista di origini cinesi era stata accoltellata lo scorso 8 agosto nel bar dove lavorava
Rifiuti
MUNICIPIO XI

Rifiuti: prima multa per violazione dell'ordinanza Raggi

Un uomo ha gettato l'immondizia contenuta in sacco nero e non trasparente
L'incendio e i soccorsi
SPAGNA

Incendio nell'isola di Gran Canaria: 4000 evacuati

E' il secondo rogo in pochi giorni, Torres: "Danno ambientale"

Perché non si parla di Lula?

Non si sentono più notizie sul Brasile, nonostante l’attuale Presidente Jair Bolsonaro della destra...