News PIAZZA AFFARI

GIOVEDÌ 06 DICEMBRE 2018, IN TERRIS

Caos Huawei, Borse in tilt

Listini col segno meno, in calo anche Wall Street alla riapertura. Lo spread sale a 290 punti

REDAZIONE
Opec
N
on hanno tardato a manifestarsi gli effetti dell'arresto di Meng Wanzhou, la top manager e numero due del colosso cinese delle telecomunicazioni Huawei. L'avvio degli scambi con gli Stati Uniti, infatti, ha allargato ulteriormente la forbice del calo a Piazza affari, con l'indice Ftse Mib che cede il 3% a 18.755 punti. Particolarmente evidente, oltre che atteso, il picco negativo delle borse asiatiche, fra le più colpite dagli andamenti tentennanti dei listini dovute alla...
VENERDÌ 23 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Lo Spread scende sotto quota 300

Il margine Btp-Bund torna entro la soglia psicologia. E sale la Borsa di Milano

REDAZIONE
Spread
V
iene chiamata soglia psicologica. Si tratta del margine Btp-Bund tedesco - cioè lo Spread - sotto i 300 punti. Ed è lo scenario con cui si sono aperti i mercati stamattina, portando il rendimento del decennale italiano al 3,37%. Da quando si è insediato l'esecutivo giallo-verde a Palazzo Chigi, lo Spread ha toccato quota 300 per la prima volta a metà ottobre, è poi sceso leggermente sotto la soglia psicologica i primi giorni di novembre per conoscere...
MARTEDÌ 20 NOVEMBRE 2018, IN TERRIS

Il differenziale Btp-Bund schizza a 335, poi scende

Infranto il muro della quota massima da ottobre, poi calata a 326. Male le Borse europee

REDAZIONE
Spread
S
cende a 326 punti lo spread fra Btp e Bund tedeschi, dopo aver toccato quota 335 punti base in mattinata. Un segnale di calo che, a ogni modo, non varia il decennale italiano, che rende il 3,6% sul mercato secondario. Giornata negativa nelle Borse europee, con quasi tutti i listini giù dell'1%: l'indice Ftse Mib perde lo 0,57%, con lo spread che è sceso sotto i 330 punti base. In difficoltà anche Banco Bpm, che lascia sul terreno il 3,77% e Unicredit in calo del...
VENERDÌ 19 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Spread da record, debole Piazza Affari

Il differenziale apre a 331 e poi raggiunge 338. Moscovici: "Il debito impoverisce"

FRANCESCO VOLPI
L'analisi dello spread
C
ontinua la salita dello spread complice la lettera con cui la Commissione europea ha contestato alla manovra italiana una deviazione "senza precedenti" dei conti pubblici rispetto alle regole contenute nel Patto di stabilità.  Nuovo record Ieri il differenziale ha chiuso a 327 punti, oggi ha aperto a 331 ed è poi cresciuto fino a quota 338, segnando un nuovo record da 5 anni a questa parte. Il rendimento del decennale italiano è pari al...
MARTEDÌ 16 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Piazza Affari positiva, spread sotto i 300 punti

Ieri il varo della manovra da parte del governo. Accordo raggiunto sulla pace fiscale

FRANCESCO VOLPI
L'andamento dello spread
M
eno fibrillazioni sui mercati a poche ore dal varo della Legge di Bilancio da parte del Consiglio dei ministri. Lo spread dopo aver chiuso a 304 apre a 301 per poi scendere sotto la soglia dei 300 punti base, con il rendemento decennale dei Btp al 3,4%.  Piazza Affari Positiva la Borsa di Milano. A Piazza Affari tengono le banche mentre è in forte rialzo Enel (+3,1%) che si prepara a salire fino ad un massimo del 5% nella controllata cilena Enel Amèricas. In forte...
MARTEDÌ 09 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Lo spread schizza a 315, Tria invita alla calma

Il differenziale fra Btp e Bund tocca i vertici dal 2013 a oggi, poi scende. Il ministro: "Abbassiamo i toni con l'Ue"

REDAZIONE
Il ministro Giovanni Tria
A
ltra giornata in rosso per Piazza affari che, dopo la chiusura a 303 nella serata di ieri, vede schizzare il differenziale fra Btp e Bund al picco massimo di 315 punti base, livelli che non si raggiungevano da quasi 5 anni. Le cause sarebbero ancora da ricercare, per via maggioritaria, nelle tensioni fra Ue ed esecutivo sulla Nota di aggiornamento del Def che hanno influito sull'andamento della Borsa sui listini italiani. I decennali rendono il 3,66%, toccando i massimi dal gennaio 2014 a...
LUNEDÌ 08 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Lo spread chiude a 303, Milano cede il 2,4%

Giornata difficile a Piazza affari, la bocciatura del Def si ripercuote sul differenziale Btp-bund

REDAZIONE
La sede della Borsa
E'
stato un lunedì difficile sui mercati, scossi dalla bocciatura del Def approvato dal governo italiano da parte dell'Unione europea: lo spread Btp-bund decennale, infatti, ha registrato in mattinata un picco massimo del 310, chiudendo la prima parte di giornata, dopo una serie di oscillazioni, a 304, chiudendo infine la giornata in frenata sul 303. Un aumento sensibile, considerando che venerdì l'indice segnava 279. Livelli che hanno contribuito al peggioramento...
MARTEDÌ 02 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Mercati agitati: btp-bund a 300 punti

Superati i massimi del maggio scorso. Di Maio: "Non torneremo indietro di un millimetro"

REDAZIONE
Piazza Affari
L'
inizio mattina è tutt'altro che confortante per i mercati italiani a Piazza Affari. Il giorno dopo il nuovo scontro con l'Unione europea e le parole del commissario Ue Juncker, lo spread vola a 300 punti base. E anche per la borsa l'avvio è ampiamente negativo: il primo indice Ftse Mib segna una perdita dell'1,37%, l'Ftse It All-Share un calo dell'1,43%.  Borghi: "Con una sua moneta, l'Italia risolve i problemi" Il...
LUNEDÌ 01 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Spread a 273, positiva Piazza Affari

Torna a salire il differenziale Bund-Btp. Ftse Mib recupera, sostenuto dal petrolio

FRANCESCO VOLPI
Borsa di Milano
O
cchi puntati su Piazza Affari dopo il "venerdì nero" del 28 settembre, quando sul listino milanese sono stati bruciati 22 miliardi e lo spread fra Btp e Bund ha raggiunto 280 punti base per poi scendere a 269.  Apertura Sul fronte del differenziale fra buoni del tesoro italiani e tedeschi il trend resta quello dell'ultima seduta, con il valore che in apertura di contrattazioni si è attestato a 273 punti. Il tasso del decennale oggi è al 3,21%,...
VENERDÌ 28 SETTEMBRE 2018, IN TERRIS

Lo spread schizza all'insù. Ed è giallo dimissioni Tria

Il differenziale tra Btp e Bund tocca quota 265. Mattarella convince il ministro dell'Economia a non mollare?

REDAZIONE
Operatore di Borsa
A
lla fine l'hanno spuntata Lega e M5s, a discapito del ministro dell'Economia, Giovanni Tria. La Manovra approvata ieri in Consiglio dei Ministri ha sforato il tetto del 2,4%. E i mercati non hanno digerito. Questa mattina lo spread tra Btp e Bund sale ancora e tocca i 265 punti base. Il rendimento del decennale italiano è in rialzo al 3,13%. Male anche Piazza Affari, con diversi titoli in profondo rosso. Tria vicino alle dimissioni? Lo scompiglio non avviene solo...
NEWS
La mappa Gem
PAVIA

Realizzate le mappe dei terremoti mondiali

Sono tre: pericolosità (“Hazard Model”), esposizione (“Global Exposure”) e rischio (“Risk...
La Bce

C'è del marcio

"L'appartenenza alla moneta unica gioca un ruolo fondamentale" per i paesi europei, anche perché...
Regali natalizi da internet
ECONOMIA

Natale: crescono gli acquisti online

In due mesi veduti 6,8 mld di prodotti, al top tecnologia e giocattoli
Recep Tayyip Erdogan
TURCHIA

Erdogan: "Lotta senza tregua al terrore"

Il presidente ha aperto la campagna elettorale per le amministrative
Di Maio, Conte e Salvini
MANOVRA

Nuovo vertice per sciogliere i nodi

Riunione di governo a Palazzo Chigi. Sul testo, intanto, piovono gli emendamenti
Il metropolita di Kiev, Epifanio
ORTODOSSI

E' scisma: nasce la Chiesa di Kiev

Proclamata l'indipendenza da Mosca. Poroshenko: "Giorno storico"