News CRIMINALITÀ

MARTEDÌ 13 AGOSTO 2019, IN TERRIS

La lotta di Vittoria contro l'omertà

Matteo Salvini dai familiari di Simone e Alessio, uccisi da un suv. Il prefetto Dispenza a In Terris: "Serva a smuovere le coscienze"

DAMIANO MATTANA
Un momento della visita
C'
è bisogno di ricordare a Vittoria. A un mese dalla folle corsa del suv che spezzò la vita dei piccoli Alessio e Simone, la città si trova ancora a soffrire per una ferita dolorosa, in attesa di giustizia e aspettando che le coscienze di ognuno possano interpretare questa tragedia come un punto di rottura con un passato che, finora, ha fatto i conti con una criminalità fin troppo palpabile, quasi parte della quotidianità. C'è bisogno di una...
GIOVEDÌ 01 AGOSTO 2019, IN TERRIS

John Dillinger, un caso ancora aperto?

Il corpo del gangster, ucciso nel 1934, verrà riesumato

DAMIANO MATTANA
John Dillinger
U
fficialmente John Dillinger è morto il 22 luglio 1934, ucciso nel corso di un blitz dell'Fbi guidato dall'agente Melvin "Little Mel" Purvis, che per la cattura del gangster entrò nella leggenda. Una versione che ha ispirato libri e film, compreso quello di Michael Mann, Public Enemies, col volto di Dillinger affidato all'attore Johnny Depp. A distanza di 85 anni, però, la storia sembra non aver ancora detto tutto a proposito del famigerato...
LUNEDÌ 15 LUGLIO 2019, IN TERRIS

La parte buona di Vittoria contro i boss

Il Prefetto Dispenza a In Terris: "Vittoria non merita di essere ostaggio dei criminali"

MARCO GRIECO
Un momento delle esequie di Alessio, ieri a Vittoria
U
na corona di rose bianche apposta su una bara lucente, assieme a una t-shirt verde del Grest "San Domenico Savio": è un'immagine che i genitori del piccolo Alessio, il bambino di undici anni travolto giovedì sera da un Suv per le strade di Vittoria, non avrebbero mai voluto vedere. Eppure eccoli lì, entrambi inermi, a piangere una vita troppo precoce agli strappi, cancellata una sera d'estate da un Suv impazzito. Alla guida del veicolo si trovava Rosario...
LUNEDÌ 08 LUGLIO 2019, IN TERRIS

El Salvador dichiara guerra alle gang

Il presidente Bukele trattiene i criminali nelle carceri

MARCO GRIECO
Criminali salvadoregni accalcati in prigione
U
no stato di emergenza prolungato in tutti i penitenziari del Paese. Ad annunciarlo è stato lo stesso Presidente del Salvador, Nayib Bukele, che ravvisa nella misura estrema l'unico argine alle violenze perpetrate dalla criminalità organizzata: "Se smettete di uccidere, i vostri uomini torneranno a vedere la luce del sole, a fare attività formative, a fare sport" è stato l'appello di Bukele a margine della riunione di...
DOMENICA 16 GIUGNO 2019, IN TERRIS

Guatemala, 19 candidati in lizza per le presidenziali

Elezioni nel paese centramericano tra scandali e veleni

GIACOMO GALEAZZI
Guatemala
S
ono 19 i candidati a succedere al presidente uscente Jimmy Morales, ex comico televisivo salito al potere nel 2015. Sandra Torres, donna d'affari di 63 anni ed ex first lady, moglie del compianto presidente Alvaro Colom, al potere dal 2008-2012, è la favorita, candidata di centro-sinistra per Unity of Hope. Otto milioni di persone sono chiamate oggi a votare in Guatemala per le elezioni generali. Il paese, il più popoloso dell'America centrale, è dominato da...
LUNEDÌ 03 GIUGNO 2019, IN TERRIS

In Germania la 'ndrangheta è la mafia italiana più numerosa

Il governo tedesco traccia al Bundestag la mappa dei clan

GIACOMO GALEAZZI
Polizia tedesca
L
a Germania è terra di conquista per i clan calabresi. Sono tra 800 e 1000 i membri della ndrangheta presenti ed operanti in Germania. A censire gli appartenenti ai clan della criminalità organizzata è stato il governo tedesco in una risposta ad una interrogazione presentata al Bundestag dal gruppo parlamentare dei Verdi. La ndrangheta sarebbe il gruppo criminale italiano più numeroso in Germania. Cosa Nostra siciliana sarebbe "rappresentata" nel Paese con...
DOMENICA 05 MAGGIO 2019, IN TERRIS

La città in piazza contro la criminalità

Corteo da Piazza Nazionale per la bimba ferita in un agguato venerdì scorso. Salvini: "I responsabili in galera a vita"

MATTIA DAMIANI
Napoli. Il luogo della sparatoria
S
i mobilita la città di Napoli, per gridare la propria condanna per quanto accaduto in vico Polveriera, a due passi dalla centralissima Piazza Nazionale, dove una bimba di 4 anni è stata ferita in modo grave da alcuni criminali, che hanno aperto il fuoco contro un pregiudicato (anche lui in condizioni gravissime) in modo indiscriminato, ferendo anche la nonna della piccola. La bambina, come riferito, è ancora ricoverata in condizioni estremamente gravi,...
MARTEDÌ 30 OTTOBRE 2018, IN TERRIS

Ucciso in carcere James Bulger, l'ex boss di Boston

Il supercriminale, condannato per 11 omicidi nel 2013, era stato trasferito da 24 ore in un nuovo carcere. Indaga l'Fbi

REDAZIONE
James Bulger all'epoca del primo arresto
E'
in corso un'indagine dell'Fbi sulla morte di James "Whitey" Bulger, il supercriminale statunitense deceduto appena un giorno dopo il suo trasferimento in un pentienziario della West Virginia: sarebbe stato un killer ancora senza nome a porre definitivamente fine alla vita di uno dei più temuti e pericolosi criminali della storia deli Stati Uniti d'America, incriminato dalla giustizia americana per 19 omicidi, condannato per 11 (con due ergastoli) nel 2013 e...
GIOVEDÌ 09 AGOSTO 2018, IN TERRIS

Corpi violati

RAFFAELE BONANNI
Macchina della polizia
H
a dell’incredibile la notizia che ha riguardato più persone a Palermo, disposte a farsi fratturare i propri arti, in cambio di poche centinaia di euro, per truffare le assicurazioni. Un braccio e una gamba 800 euro, tutti gli arti 1000 e più euro. Questo il tariffario di bande criminali che sfruttavano povere persone disposte a questa orrida incredibile pratica. Ma questa esperienza ben racconta a cosa sono disposte le persone bisognose, che persino arrivano a...
LUNEDÌ 30 LUGLIO 2018, IN TERRIS

Carceri sovraffollate, ma diminuiscono gli stranieri

Rapporto Antigone: "Il 13% dei detenuti non è italiano". E ancora: "Pochi permessi concessi"

REDAZIONE
Carcere
S
ono 28.621 i detenuti in misura alternativa, di questi 16.554 in affidamento in prova al servizio sociale, 11.159 in detenzione domiciliare, 908 in semilibertà. I dati sono evidenziati da Antigone in un rapporto sulle carceri. Secondo l'associazione per i diritti dei detenuti, "potrebbero essere 50mila se non si chiudesse la porta del carcere agli oltre 20mila che potrebbero averne diritto avendo pene residue basse". Sono inoltre 17.205 i permessi premio concessi nel primo...
NEWS
TREVISO

Morta dopo aver scelto una chemio non invasiva per partorie

La notizia del tumore al seno durante la gravidanza. Le cure meno forti le consentono di diventare madre, ma muore tre mesi dopo
TASSE

Fino al 25 ottobre è possibile integrare il proprio “730”

Nel caso si sia dimenticata una deduzione o una detrazione, si ricorre al modello integrativo. Per i rimborsi o le compensazioni...
Palazzo Chigi
INCOGNITE

L’ipoteca economica sulla crisi di governo

I rischi sulla società italiana dell’esercizio provvisorio e dell’aumento dell’Iva
La vittima, Melissa Trotter, e a dx Larry Swearingen
USA

Pena di morte, nuova esecuzione in Texas

Le ultime parole del condannato: "Perdonali, non sanno quello che fanno"
L'epicentro del sisma
LAZIO

Terremoto, scossa nel Tirreno vicino Roma

Non sono stati riportati danni a cose e persone né sulla costa né nella Capitale
Ufficio comunale chiuso
PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Quota 100: oltre 10mila domande nella Pa

E' boom di richieste di pensionamento ma è allarme "rimpiazzi" in comuni e ospedali