Tennis, Roma: è il giorno di Federer

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:11

L'attesa è finita. Fra pochi minuti sul campo centrale del Foro Italico arriverà, dopo tre anni di assenza, Roger Federer. Il tennista elvetico dovrà fronteggiare il portoghese numero 72 del mondo Joao Sousa. Tra i due c'è un solo precendente, peraltro datato, che risale al 2014 nel toreo di Halle (erba). Vinse lo svizzero in tre set: 6-7; 6-4; 6-2. L'incognita maggiore è data dalla superficie che storicamente non è la preferita di Federer. Chi vince al  prossimo turno troverà il croato Borna Coric, numero 13 del tabellone.

Giornata ricca di campioni

Terminato il match di Federer sarà la volta del suo alter ego, Rafael Nadal. L'iberico, campione in carica del torneo, giocherà con il francese Jeremy Chardy. Il pronistico pende tutto dalla parte del campine di Manacor, ma le ultime prertazioni non hanno convinto gli addetti ai lavori. La condizione fisica e la profondità dei colpi non sembra quella dei giorni migliori. Senza dimenticare che la stagione sul rosso è ormai avviata verso la conclusione, rimane soltanto il Roland Garros da disputare, per Nadal dunque è vitale alzare il torfeo per difendere i punti della scorsa stagione. Dato che Novak Djokovic appare in netta risalita, sia sul profilo dei risultati sia dal punto di vista del gioco. Il serbo numero uno del mondo chiuderà la giornata odierna, il suo match è il piatto clou visto che sfiderà il giovane talento emergente candaese Denis Shapovalov. Una sfida senza dubbio appassionante che mette di fronte l'esuberanza fisica di Djokovic e il talento cristallino del giovane Sahpovalov. Ci sarà spazio anche per gli italiani: Fabio Fognini affronterà il moldavo Radu Albot; Marco Cecchinato scenderà in campo contro l'esperto Philipp Kholschreiber e Jannick Sinner sfiderà il greco Stefanos Tsitsipas.  

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.