Supercoppa: a Doha trionfa il Napoli di Benitez

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:05

Per la seconda volta nella loro storia i partenopei vincono la Supercoppa Italiana giocata a Doha. Eppure per la Juventus sembrava tutto già scritto dopo la rete del solito Tevez dopo appena 5 minuti dall’inizio della partita. Il Napoli ha saputo però sempre tener testa agli uomini di Allegri e i due legni colpiti rispettivamente da Hamsik e Higuain facevano presagire che il goal sarebbe arrivato prima o poi.

Infatti ci ha pensato il Pipita a pareggiare i conti allo scadere del secondo tempo. Il primo supplementare scivola via mentre è il secondo a regalare emozioni: la Juventus col solito “Apache” torna nuovamente in vantaggio dopo un’azione travolgente di Pogba che ha dribblato mezza difesa napoletana prima di scaricare il pallone sull’argentino che con un destro chirurgico supera il portiere. Quando tutto sembrava scritto c’ ha pensato sempre lui, Higuain, a riportare il risultato in parità sul 2-2. Si va dunque ai rigori e Padoin, sponda bianconera, si fa neutralizzare il penalty decisivo dal bravissimo portiere Rafael e dunque il Napoli di Benitez può esultare per aver vinto questo prestigioso trofeo.

Nel dopo gara questo è stato il commento di Gonzalo Higuain: “La verità è che abbiamo disputato una grande partita, sono orgoglioso di questa squadra. Abbiamo dimostrato che se abbiamo voglia e intensità possiamo fare risultato contro tutti. Voglio ringraziare questa squadra che ha fatto tutto e di più per vincere questa partita. Questo successo è per tutti, avevamo bisogno di questo trionfo”.

Il tabellino:

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner (79’ Padoin), Bonucci, Chiellini, Evra; Pogba, Pirlo (67’ Pereyra), Marchisio; Vidal; Tevez; Llorente (106’ Morata). All. Allegri

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Gargano, David Lopez (91’ Inler); Callejon, de Guzman (106’ Jorginho), Hamsik (79’ Hamsik); Higuain. All. Benitez

Arbitro: Paolo Valeri della Sezione di Roma 2

Gol: 5’ e 106’ Tevez (J), 68’ e 118’ Higuain (N)

Note: ammoniti Higuain, Callejon, Albiol, Mertens, Ghoulam (N), Pereyra, Tevez (J)

Sequenza rigori: Jorginho parato, Tevez palo, Ghoulam gol, Vidal gol, Albiol gol, Pogba gol, Inler gol, Marchisio gol, Higuain gol, Morata gol, Gargano gol, Bonucci gol, Mertens parato, Chiellini parato, Callejon parato, Pereyra fuori, Koulibaly gol, Padoin parato

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: [email protected]
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.