LUNEDÌ 13 LUGLIO 2015, 002:07, IN TERRIS

MARQUEZ DOMINA IN GERMANIA. ROSSI TIENE A BADA LORENZO

ANGELO PERFETTI
MARQUEZ DOMINA IN GERMANIA. ROSSI TIENE A BADA LORENZO
MARQUEZ DOMINA IN GERMANIA. ROSSI TIENE A BADA LORENZO
Marc Marquez si conferma imbattibile in Germania. Il Sachsenring si rivela tracciato amico del campione del mondo della Honda che trionfa per il sesto anno consecutivo, centrando l'accoppiata pole position e vittoria. Per il talento di Cervèra, si tratta della seconda vittoria del 2015, arrivata nel momento in cui era necessaria una risposta dopo l'episodio di Assen e quando la stagione è ormai giunta al suo giro di boa.

La classe regina MotoGp va in vacanza, ma i giochi restano aperti: tutto è infatti possibile nella seconda parte, nonostante i punti che dividono i protagonisti. "Sono contento per questo weekend perchè siamo stati sempre primi. Abbiamo fatto una buona gara per andare in vancanza ma dobbiamo continuare a lavorare per fare ancora meglio", ha detto Marquez dopo la gara. Piazza d'onore per Dani Pedrosa.

Il pilota di Sabadell si ritrova tra i cordoli del Sachsenring e tira fuori la sua miglior performance della stagione. Seppur non in grado di tener il passo del suo compagno di squadra, il veterano della Honda lotta a denti stretti avendo la meglio su Lorenzo e difendendo la posizione dal ritorno di Rossi.

Il Dottore su Movistar Yamaha MotoGp resta leader della classifica iridata, grazie al nono podio consecutivo del 2015: il pesarese non metteva a segno tale trend positivo dalla seconda parte del 2009, guarda caso, proprio a partire dal Gran Premio di Germania. Il nove volte iridato ha incrementato altresì il vantaggio in classifica sul compagno di squadra Jorge Lorenzo, contro il quale aveva già dichiarato alla vigilia di questo round di dover fare la gara.

Rossi sapeva di non poter far molto contro queste Honda, ma può dirsi soddisfatto per quest'ennesimo podio, vista la situazione nella quale versava ieri in qualifica. "Oggi questo era il massimo che potevamo fare, comunque è un altro podio. Su questa pista sapevamo di dover soffrire, ma sono 3 punti guadagnati su Jorge (Lorenzo, ndr) importanti per il campionato. Ora aspettiamo piste migliori per la nostra Yamaha", ha infatti confermato Rossi.

 
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'incendio al Cameron House Hotel in Scozia
SCOZIA

Fiamme in un hotel di lusso: 2 morti

Le fiamme hanno distrutto una grande porzione della struttura turistica
Incendio in una fabbrica in India
INCIDENTI SUL LAVORO IN INDIA

Mumbai, rogo in una fabbrica di dolci: 12 morti

Il calore sprigionato dal rogo ha causato un rapido cedimento di parte della struttura
Altero Matteoli
POLITICA IN LUTTO

Morto l'ex ministro Matteoli

Fatale un incidente all'altezza di Capalbio. Cordoglio nel mondo delle istituzioni
Pier Carlo Padoan
CASO BANCHE

Padoan: "Mai autorizzati colloqui dei ministri"

Il titolare del Mef: "Sugli istituti di credito la responsabilità è di via XX Settembre"
Luigi Di Maio
ELEZIONI

Di Maio apre alle alleanze

Il candidato premier M5s non esclude coalizioni: "Il 40% o governiamo con chi ci sta"
Marco Orsi e Luca Dotto
NUOTO | EUROPEI

Dotto, Orsi, Sabbioni: a Copenaghen brillano le stelle azzure

L'Italia vince la classifica per nazioni del torneo continentale di vasca corta con 959 punti
Un tunisino durante le proteste del 2011
PRIMAVERE ARABE

La Tunisia celebra la "rivoluzione dei gelsomini"

Sette anni fa scoppiava la rivolta che portò alla caduta di Ben Ali
I due presunti assassini: Raffaele Rullo e Antonietta Biancaniello
OMICIDIO LA ROSA

Il presunto killer: "Non sono stato io"

La madre ha dichiarato di aver fatto tutto da sola
Jacqueline de la Baume Dürrbach, Il cartone del Guernica esposto in Sala Zuccari, Palazzo Giustiniani, Roma
PICASSO

In mostra "Guernica icona di pace"

Alla Sala Zuccari di Palazzo Giustiniani dal 18 dicembre al 5 gennaio 2018
Il Segretario del Pd Matteo Renzi
ELEZIONI

Renzi: "Il Pd sarà il primo partito"

"Boschi oggetto di un’attenzione spasmodica, si deve candidare"