Fifa, niente Mondiale a 48 squadre. In Qatar saranno 32

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:58

La Fifa fa dietrofront e decide di rinviare la riforma dei Mondiali promossa dal presidente Gianni Infantino. La prossima Coppa del Mondo, in programma in Qatar dal 21 novembre al 18 dicembre 2022, vedrà la partecipazione di 32 squadre e non 48: il sogno del numero uno della Fifa sfuma a causa di problemi organizzativi e logistici. A renderlo noto è proprio la Federazione Internazionale.

Le motivazioni

La Fifa ha fatto sapere che non presenterà la riforma nel congresso del prossimo 5 giugno: “In linea con le conclusioni dello studio di fattibilità approvato dal Consiglio Fifa nella sua ultima riunione, Fifa e Qatar hanno esplorato congiuntamente tutte le possibilità per aumentare il numero di squadre partecipanti da 32 a 48 squadre coinvolgendo i paesi limitrofi in vista della Coppa del Mondo Qatar 2022. A seguito di un processo di consultazione approfondito e completo con il coinvolgimento di tutte le parti interessate, si è concluso che, nelle attuali circostanze, una proposta di questo tipo non poteva essere percorsa”. In altre parole, la Fifa non ha trovato la collaborazione dei paesi limitrofi, che avrebbero dovuto organizzare il torneo insieme al Qatar.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.