MARTEDÌ 12 NOVEMBRE 2019, 13:38, IN TERRIS

ANTICIPAZIONE

“L’invidioso è triste e solo per colpa di un veleno mortale”

Intervista al frate Emiliano Antenucci autore, con don Aldo Buonaiuto, del libro “Invidia” (Effatà editrice) su uno dei tre mali della Chiesa

GIACOMO GALEAZZI
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
Fra Emiliano Antenucci con Papa Francesco
Fra Emiliano Antenucci con Papa Francesco
"L'

invidia è un veleno mortale”, afferma fra Emiliano Antenucci, autore con il sacerdote di frontiera della Comunità Papa giovanni XXIII don Aldo Buonaiuto, del libro Invidia (Effatà editrice) su uno dei tre mali della Chiesa. Gli altri due mali sono lo sparlare degli altri e la calunnia. Originario di Vasto, Emiliano Antenucci è stato nominato da Papa Francesco missionario della Misericordia in occasione dell’Anno Santo straordinario della Misericordia. A giugno del 2016 il Papa ha benedetto e autografato l’icona originale della Vergine del Silenzio venerata durante il corso “Silenzio, parla il Silenzio”, che è stato ripreso anche in Sud America. Fra Emiliano, che ha trascorso lunghi periodi in eremi e monasteri in tutta Italia, ha scritto numerosi libri come Il cammino del silenzio, L’arte del silenzio, La Vergine del Silenzio.

Frate Emiliano, qual è l’attuale identikit dell’invidioso?
“L’invidioso 'rosica' per la felicità dell’altro, ma è triste e solo, non vede ne sé stesso e ne gli altri. Chi invidia vuole 'abortire' il sogno di Dio che c’è nell’altro. L’invidioso, prima o poi, si scopre da solo o viene scoperto. Allora gli umili saranno i primi e gli invidiosi saranno gli ultimi".

Quanto incide l’invidia sulla vita della Chiesa?
“I veri nemici della Chiesa sono all’interno e non all’esterno. La zizzania misteriosamente cresce insieme al grano buono, per permissione divina, poi sappiamo che Dio trae dal male il bene per la nostra santificazione. Questi sono i tre mali, che Papa Francesco, cita spesso nei suoi discorsi: lo sparlare degli altri, la calunnia e l’invidia. Il Santo Padre richiama spesso l’attenzione su quanto rumore ci sia nel mondo e quanto sia importante imparare a stare in silenzio davanti a noi stessi e davanti a Dio".

A chi è rivolto il suo ultimo libro in uscita, scritto con don Aldo Buonaiuto?
“Innanzitutto a chi si interroga sulle straordinarie parole che Papa Francesco ha dedicato al male dell’invidia. Fa bene apprezzare le qualità altrui, riconoscere i doni degli altri senza malignità e senza invidie. L’invidia provoca amarezza dentro, è aceto sul cuore. Gli invidiosi hanno uno sguardo amaro. Tante volte, quando uno trova un invidioso, viene voglia di domandare: ma con che ha fatto colazione oggi, col caffellatte o con l’aceto?
Perché l’invidia è amara. Rende amara la vita. Quant’è bello invece sapere che ci apparteniamo a vicenda, perché condividiamo la stessa fede, lo stesso amore, la stessa speranza, lo stesso Signore. Ci apparteniamo gli uni gli altri. E questo è lo splendido di dire: la nostra Chiesa! Fratellanza. Sono tante le persone che desiderano uscire dall’inferno dei pensieri e dalla confusione dei sentimenti per ascoltare la musica dell’unico e grande Silenzio: Dio".

Perché sparliamo degli altri?
“Perché fondamentalmente siamo infelici. Una vita felice non ha tempo di sparlare e mettere il 'naso' nella vita degli altri. Nello sparlare degli altri abbiamo bisogno di trovare la nostra sicurezza ed è un modo per ripulirsi la coscienza dai propri peccati. Ci sentiamo sicuri se controlliamo il mondo intorno a noi e ci sentiamo superiori agli altri. Questa è una falsa sicurezza, perché la felicità consiste nell’abbandono del potere, del volere e dell’essere. Questo è il cammino del silenzio. Papa Francesco: 'Non giudichiamo. Non siamo ispettori delle vite altrui, ma promotori del bene di tutti'".

Quali sono gli effetti più negativi della calunnia?
"Inventare una calunnia nei confronti degli altri ci fa sentire megalomani. L’abbassare gli altri ci fa sentire superiori agli altri. Chi accusa si giustifica, chi accusa ha degli scheletri negli armadi, ha del marcio dentro che sputa nel gettare fango agli altri. Ricordiamoci sempre che il grande calunniatore è satana e quando calunniamo siamo strumenti del male. Papa Francesco ci insegna che 'la calunnia è un cancro diabolico perché nasce dalla volontà di distruggere la reputazione di una persona, aggredisce anche il resto del corpo ecclesiale e lo danneggia gravemente quando, per meschini interessi o per coprire le proprie inadempienze, ci si coalizza per infangare qualcuno'".

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Giuseppe Conte e Luca Ceriscioli
CORONAVIRUS

Le Marche chiudono le scuole, il governo impugna l'ordinanza

Provvedimento firmato dal presidente Ceriscioli per via di un caso a Cattolica. Scontro fra Regione ed esecutivo
L'alto rappresentante per gli Affari esteri e la politica di sicurezza dell'Unione europea, Josep Borrell, durante una conferenza stampa a Bruxelles, febbraio 2020 - Foto © AP
BRUXELLES E TRIPOLI

Libia, l'ok dell'Ue alle prove di pace

Dopo le recenti tensioni fra governo e milizie locali, una piccola speranza alla vigilia dei colloqui
Attilio Fontana e Giuseppe Conte
L'EPIDEMIA

Coronavirus, appello all'unità dopo le tensioni

Conte critico sull'ospedale di Codogno, scatena l'ira della Lombardia. Poi l'invito alla calma. Fontana sul virus:...
Regno Unito
L'EPIDEMIA

Regno Unito, quarantena per chi arriva dal Nord Italia

Provveidmenti anche nei Paesi Bassi. Il Kuwait ferma il traffico aereo con il nostro Paese, stop alle gite da Croazia, Grecia e...
Un vigile del fuoco salva un koala dalla foresta in fiamme
SCIENZA

Australia, gli scienziati: "Incendi senza precedenti"

I dati choc su una rivista scientifica: la peggiore in 230 anni di storia coloniale
VITA

La preghiera a Maria che ha commosso tutta Palermo

Scritta nella notte davanti al reparto di Oncologia, racconta della rinascita di una donna dopo il cancro
Il Magic Bus dove Chris McCandless visse gli ultimi mesi della sua vita
LA DISAVVENTURA

Tentano di raggiungere il Magic Bus: tragedia sfiorata in Alaska

Cinque escursionisti italiani soccorsi dopo essersi smarriti sullo Stampede Road: tornavano dal bus di Into the Wild
L'EPIDEMIA

Coronavirus, in Iran altri 3 decessi: sale a 15 il bilancio delle vittime

L'ayatollah Yussef Sanei ha invitato a evitare le moschee nel nome della Sharia e del buon senso
Hosni Mubarak, ex presidente dell'Egitto, assiste a una cerimonia davanti al monumento del Milite Ignoto a Mosca, 2008 - Foto © Misha Japaridze per AP
EGITTO

È morto Mubarak, il leader deposto dalla Primavera Araba

Protagonista della ricrescita economica dell'Egitto, dal 2011 ebbe numerosi processi
Il Premier Conte all'arrivo presso la sede della Protezione CIvile
SUMMIT ALLA PROTEZIONE CIVILE

Conte sul Coronavirus: "No a drammatizzazioni o allarmismi"

Il Premier: "Protocollo condiviso con tutti per evitare di andare in ordine sparso"
Un frame della trasmissione Storie Italiane andata in onda il 25 febbraio - Foto © Rai
STORIE ITALIANE

Coronavirus, Don Buonaiuto: "La responsabilità miglior antidoto"

Ospite della trasmissione Rai, il sacerdote ha fatto appello alla solidarietà nell'emergenza. Forti le sue parole sul...
L'EPIDEMIA

Coronavirus, negli Usa vaccino sperimentale pronto per i test

La sperimentazione clinica dovrebbe iniziare entro la fine di aprile su circa 20-25 volontari sani
Dia
DDA REGGIO CALABRIA

'Ndrangheta: chiesto l'arresto per un senatore di Forza Italia

Legami con la cosca "Alvaro" di Sinopoli: 65 arresti tra cui un consigliere regionale
Migrante
AMERICA LATINA

Al via la campagna quaresimale della Fraternità 2020

Aiuto ai migranti, difesa della vita e riconciliazione nazionale i temi centrali
IMPRESE

Così l'Italia inventa vie d'uscita dalla crisi

Boom di brevetti industriali. Tre regioni creano il 60% delle innovazioni produttive di tutta Europa
SALUTE

L'intelligenza artificiale scopre un "super antibiotico"

E' stato chiamato "halicin" in omaggio al supercomputer Hal 9000 del film "2001: Odissea nello spazio"