Beato Eugenio III, ecco dove è sepolto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:07

Beato Eugenio III, Papa, Montemagno (Pisa), ? – Tivoli (Roma), 8/07/1153 Pietro Bernardo dei Paganelli proviene da una nobile famiglia. È canonico della cattedrale di Pisa.

Avvenimenti

È amico di san Bernardo, che lo convince a diventare monaco cistercense a Chiaravalle.

• Viene eletto papa della Chiesa cattolica quando è abate del monastero dei Santi Vincenzo e Anastasio a Roma, presso le Tre Fontane. E’ il primo monaco cistercense a diventare papa: conserva, anche durante il pontificato, lo stile di vita di un austero monaco.

• E’ il centosessantasettesimo pontefice della Chiesa cattolica: il suo pontificato va dal 1145 al 1153.

• All’epoca della sua elezione, prima il Pierleoni poi Arnaldo da Brescia vogliono fare di Roma una repubblica abolendo la sovranità papale.

Sostiene la seconda crociata, che ha però una conclusione fallimentare: la sua delusione è grande poiché sperava, con quell’impresa, di riconciliarsi con la Chiesa orientale.

• Anche su suggerimento di Bernardo, che compone per lui un trattato sui doveri del papa (De consideratione), si adopera con impegno a elevare il livello spirituale e morale del clero e dei monaci.

• Durante il suo pontificato viene redatta la prima raccolta di leggi del diritto canonico,

Morte

Muore un mese prima del suo grande maestro Bernardo da Chiaravalle. Viene sepolto nella basilica vaticana, vicino a Gregorio III. Il suo culto è confermato da Pio IX nel 1872.

Tratto dal libro “I santi del giorno ci insegnano a vivere e a morire” di Luigi Luzi

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.