Quella mano tesa nel momento di difficoltà

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:08

Gentile direttore,

vorrei esprimere tutto il mio ringraziamento per il lavoro che lei e il suo giornale fate. Un grazie speciale alla giornalista Mariangela Musolino che ha redatto brillantemente l’articolo per ricordare i 50 anni della Croce Rossa Italiana.

Devo dire che ho sperimentato sulla mia pelle l’importanza di questo ente, soprattutto in questo tempo di pandemia. Mio marito ha perso il lavoro e arrivare a fine mese con due figli piccoli e un mutuo da pagare è stato veramente difficile. Mi sono rivolta, piena di vergogna alla Caritas della mia diocesi e mi sono sentita veramente accolta.

Poche domande, solo quelle necessarie e immediatamente l’aiuto con la spesa, con le bollette, ma cosa più importante, non dimenticherò mail quel sorriso che mi ha accolto senza giudicarmi. Gli operatori della Caritas per me hanno rappresentato una mano tesa nel momento in cui mi trovavo più in difficoltà. 

Francesca P.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.