Quella lezione di legalità che indica una strada da perseguire con fermezza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:09
Foto di CQF-avocat da Pixabay

Gentile Direttore,

il vostro giornale propone ogni giorno articoli di grande interesse, oggi in particolare mi voglio soffermare sull’articolo in oggetto. L’intervista ad Alfonso Sabella è stata veramente una bella lezione di legalità, in uno stile asciutto e pregnante come la personalità del magistrato.

Ha ricordato attraverso tutta la sua lunga permanenza in magistratura quanto la lotta alla mafia, a tutte le mafie, può essere vincente per lo Stato quando ad operare sono magistrati, istituzioni e leggi di grande profilo. Ha anche sottolineato che l’esercizio della giustizia e della legge non è vendetta ma rispetto delle regole che lo Stato assume anche nei confronti di chi si è macchiato di plurimi omicidi. Questa bella lezione di legalità ci indica una strada da perseguire con fermezza e coraggio.

Bianca M. D.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.