Home Santo del giorno SAN BELLINO DI PADOVA

Santo del giorno - SAN BELLINO DI PADOVA

 Incerte le sue origini, così come la genealogia episcopale, tanto che persino la sua  appartenenza alla famiglia padovana dei Bertaldi sarebbe in discussione. Iniziò la sua missione come   sacerdote almeno dal 1107, anno della sua prima menzione, divenendo arciprete   l'anno successivo (1108) nella cattedrale di Padova, ponendosi al fianco di Sinibaldo -   vescovo filopapale e contrapposto al candidato imperiale - e, probabilmente, seguendolo nel suo esilio forzato, necessario per le pressioni esercitate da Enrico V. Sembra che nel 1115 fosse comunque nuovamente a Padova, dove prese in mano le redini del vescovado, dopo essere stato consacrato vescovo in Germania e aver effettuato un pellegrinaggio a Roma nel 1144, dove incontrò Papa Celestino V. La sua azione pastorale gli avrebbe causato inimicizia dalla famiglia Capodivacca, ritenuta responsabile dell'agguato che lo uccise nei pressi di Fratta Polesine nel 1145, mentre si recava a Roma per un secondo pellegrinaggio.


Accadde oggi

26 Novembre

43 a.C. Viene formato il Secondo triumvirato fra Ottaviano Augusto, Marco Antonio e Marco Emilio Lepido

1983A Londra, 6.800 lingotti d'oro, per un valore di quasi 26 milioni si sterline, vengono rubati dal caveau della Brinks Mat all'Aeroporto di Heathrow

Frase del giorno

L'inclinazione a trafficare, barattare, scambiare una cosa con un'altra è comune a tutti gli uomini e non si trova in nessun'altra razza di animali. (Adam Smith)