Santo del giorno - DEDICAZIONE BASILICA SANTA MARIA MAGGIORE

Dedicazione della basilica di Santa Maria Maggiore, innalzata a Roma sul colle Esquilino, che il papa Sisto III (432-440) offrì al popolo di Dio in memoria del Concilio di Efeso (431), in cui Maria Vergine fu proclamata Madre di Dio.

La basilica viene considerata il più antico santuario mariano d'Occidente. La basilica venne anche denominata S. Maria "ad praesepe", già prima del secolo VI, quando vi furono portate le tavole di un'antica mangiatoia, che la devozione popolare identificò con quella che accolse il Bambino Gesù nella grotta di Betlemme. La celebrazione liturgica della dedicazione della basilica è entrata nel calendario romano soltanto nell'anno 1568.

Il Santo Padre Giovanni Paolo II fin dall'inizio del suo pontificato ha voluto che una lampada ardesse giorno e notte sotto l'icona della Salus, a testimonianza della sua grande devozione per la Madonna. Lo stesso Papa, l'8 dicembre del 2001, ha inaugurato un'altra perla preziosa della Basilica: il Museo, luogo dove la modernità delle strutture e l'antichità dei capolavori esposti offrono al visitatore un "panorama" unico.

Accadde oggi

5 Agosto

1858 – Cyrus West Field e altri completano il primo cavo telegrafico transatlantico, dopo diversi tentativi falliti: funzionerà per meno di un mese

1914 – A Cleveland (Ohio), viene installato il primo semaforo elettrico

1962 – L’attrice e sex symbol Marilyn Monroe viene trovata morta nella sua casa di Los Angeles, apparentemente a causa di un’overdose di sonniferi

Frase del giorno

"Vivi una buona, onorevole vita, di modo che, quando ci ripenserai da vecchio, potrai godertela una seconda volta" (Dalai Lama)

Il Santo di domani: SAN MARCO, Evangelista