Santo del giorno - SAN GERARDO DI BROGNE

San Gerardo, primo abate del monastero di Brogne (Belgio) da lui fondato, che si adoperò per il rinnovamento della disciplina monastica nelle Fiandre e nella Lotaringia e riportò molti cenobi alla originaria osservanza della regola di San Benedetto.

Gerardo era un nobile fiammingo, proprietario di terre e proiettato alla vita delle armi. Dopo aver studiato con i monaci di Saint-Denis ritornò in famiglia e decise di intraprendere una strada nuova fondando nel 919 un monastero nelle sue terre, precisamente nella cittadina di Brogne. Questa iniziativa di Gerardo è una riforma: al tempo infatti numerosi monasteri erano degenerati verso la scarsità di lavoro e dipreghiera.

Uomo virtuoso e monaco esemplare, conosciutissimo dalle famiglie potenti delle regioni vicine al suo monastero, attirò prestissimo l'attenzione dei principi, specialmente di Gisleberto di Lotaringia e diArnaldo di Fiandra che lo chiamarono per risollevare i loro monasteri decaduti. Apostolo infaticabile,Gerardo in venticinque anni riformò una dozzina di abbazie. Morí a Brogne nel 959.

Accadde oggi

3 ottobre

1187 - Saladino sconfigge i Crociati conquistando la città di Gerusalemme

1976 - Corrado Mantoni presenta la prima puntata di “Domenica In

Eventi

Giornata nazionale in memoria delle vittime delle migrazioni

Frase del giorno

Ci sono abbastanza risorse per soddisfare i bisogni di ogni uomo, ma non l’avidità di ogni uomo. (Gandhi)

Il Santo di domani: SAN GIACOMO, Apostolo