Il polpettone? Facciamolo con il tonno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:09

La genuinità del pesce racchiusa in un piatto dal gusto raffinato e gustoso, per fare felici grandi e piccini. Questa settimana vi proponiamo una ricetta di facile esecuzione, ma che darà soddisfazione alle vostre papille gustative: il polpettone di tonno.

Ingredienti

  • 900 g di tonno fresco
  • 500 g di patate
  • 10 g di capperi sott’aceto
  • 3 rametti di prezzemolo
  • scorza di limone non trattato
  • sale fino

Per chi volesse accompagnarlo con una salsina che non sia la solita maionese, abbiamo preso spunto da una ricetta trovata su www.giallozafferano.it. Ecco gli ingredienti:

  • 300 ml di olio di semi di girasole
  • 150 ml di latte di soia
  • 75 g di acciughe sott’olio
  • 10 g di capperi sott’aceto
  • 10 foglie di menta
  • 3 cucchiai di succo di limone
  • sale fino e pepe nero

Procedimento

Iniziate lessando le patate. Pelatele e passatele nello schiacciapatate. Tritate il trancio di tonno, incorporatelo alla purea delle patate e unite il prezzemolo e i capperi sminuzzati finemente. Aggiungete la scorza di limone grattugiata. Amalgamate il composto fino a farlo diventare omogeneo.

Trasferitelo su un foglio di pellicola, dategli la classica forma del polpettone e poi arrotolatelo bene con la pellicola. Pressate bene il composto e chiudete come se fosse una caramella. Lasciate riposare almeno un’ora in frigo.

Togliete la pellicola e disponete il polpettone su una teglia ricoperta con carta forno. Spennelate con un po’ di olio la superficie e cuocete in forno statico a 200 gradi per 20 minuti. 

Preparare la salsa

Versate il latte di soia in un contenitore alto e stretto. Aggiungete i capperi, le acciughe, le foglie di menta, l’olio di semi, e il succo di limone. Frullate con il mixer a immersione fino ad ottenere una salsa cremosa.

Se vuoi commentare l'articolo manda una mail a questo indirizzo: scriviainterris@gmail.com
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.