LUNEDÌ 11 MAGGIO 2015, 12:03, IN TERRIS

IL PONTEFICE SUI CRISTIANI PERSEGUITATI: “IL MARTIRIO E' LA TESTIMONIANZA SUPREMA”

Nella Messa a Santa Marta Papa Francesco riferisce anche della telefonata col Patriarca copto Tawadros

STEFANO CICCHINI
IL PONTEFICE SUI CRISTIANI PERSEGUITATI: “IL MARTIRIO E' LA TESTIMONIANZA SUPREMA”
IL PONTEFICE SUI CRISTIANI PERSEGUITATI: “IL MARTIRIO E' LA TESTIMONIANZA SUPREMA”
“Oggi siamo testimoni” della presenza di persone “che uccidono i cristiani in nome di Dio, perché sono miscredenti, secondo loro”. Lo ha detto questa mattina Papa Francesco nell’omelia a Casa Santa Marta. Il Pontefice ha meditato sul Vangelo del giorno nel quale Gesù annuncia ai discepoli il dono dello Spirito Santo: “Io ho tante cose da dirvi, ma in questo momento voi non siete capaci di portarne il peso; ma quando verrà il Paraclito, lo Spirito di verità, Egli vi guiderà a tutta la verità”. La vita della Chiesa, ha poi osservato, “è un cammino guidato dallo Spirito” che “ci difende anche” dallo “scandalo della Croce”. Le persecuzioni dei cristiani, ieri come oggi, sono state annunciate da Gesù che aveva detto: “Vi scacceranno dalle sinagoghe, anzi viene l’ora in cui chiunque vi ucciderà, crederà di rendere culto a Dio”. Il vescovo di Roma ha menzionato il colloquio telefonico di ieri col Patriarca copto Tawadros, in occasione del giorno dell’amicizia copto-cattolica.

“Ma io ricordavo i suoi fedeli – ha affermato – che sono stati sgozzati sulla spiaggia perché cristiani. Questi fedeli, per la forza che gli ha dato lo Spirito Santo, non si sono scandalizzati. Morivano col nome di Gesù sulle labbra. E’ la forza dello Spirito. La testimonianza. E’ vero, questo è proprio il martirio, la testimonianza suprema”. Secondil il Santo Padre, oltre a questa, c’è anche “la testimonianza di ogni giorno” che rende “presente la fecondità della Pasqua” che “ci dà lo Spirito Santo, che ci guida verso la verità piena, la verità intera”. “Un cristiano che non prende sul serio questa dimensione ‘martiriale’ della vita – ha concluso – non ha capito ancora la strada che Gesù ci ha insegnato: strada ‘martiriale’ di ogni giorno” nel difendere i diritti delle persone e dei figli – “papà, mamma che difendono la loro famiglia – “strada ‘martiriale’ di tanti, tanti ammalati che soffrono per amore di Gesù”.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
Silvio Berlusconi
ENDORSEMENT A GENTILONI

Botta e risposta fra Lega e Berlusconi

Il Carroccio: "Non tradiremo gli elettori". La replica dell'ex Cav: "Lo prevede la Costituzione"
Valeria Fedeli

La ministra

La ministra dell'Istruzione, in un'intervista al ‘Mattino’ di Napoli, ha annunciato che...
VITERBO

Anziani coniugi trovati morti in casa

La coppia era stata avvolta nel cellophane. Ricercato il figlio che viveva con loro
COPPA ITALIA

Fiorentina e Milan, tris per i quarti

Stese Samp e Verona (3-2 e 3-0): derby al prossimo turno per Gattuso. Forte contestazione a Donnarumma
Giuseppe Sala
EXPO 2015

Sala accusato di concorso in abuso d'ufficio

Al sindaco di Milano è stato contestato il reato in relazione al capitolo "verde" dell'appalto per la...
Theresa May
BREXIT

May, schiaffo dai Comuni: il Parlamento avrà il veto

Governo sconfitto sull'emendamento chiave: l'accordo con Bruxelles passerà dall'approvazione parlamentare
Silvio Berlusconi
RISCHIO STRAPPO

Berlusconi: "Salvini? Fa i capricci"

Il leader del Carroccio duro dopo il 'no' di Forza Italia alle legge sui reati gravissimi: "Stop agli...
Pesante sentenza di condanna per un giovane marocchino
TORINO

Sei anni al jihadista "della porta accanto"

Marocchino condannato per terrorismo