VENERDÌ 01 SETTEMBRE 2017, 16:08, IN TERRIS

E' svizzero e viene dalla sede di Buenos Aires il nuovo nunzio apostolico in Italia

Mons. Tscherrig subentra a mons. Bernardini che ha compiuto 75 anni. E' la prima volta di un arcivescovo straniero

SALVATORE CAPORALE
E' svizzero e viene dalla sede di Buenos Aires il nuovo nunzio apostolico in Italia
E' svizzero e viene dalla sede di Buenos Aires il nuovo nunzio apostolico in Italia
Normalmente il nunzio apostolico, ovvero il rappresentante diplomatico della S. Sede, non è un cittadino del Paese in cui opera. A questa regola, non scritta, faceva eccezione l'Italia. Ma ora Papa Francesco si appresta a nominare come suo "ambasciatore" a Roma per la prima volta un arcivescovo di un'altra nazione, per la precisione uno svizzero. E per la seconda volta consecutiva il nunzio in Italia proviene dalla sede di Buenos Aires.

Lo scorso 13 agosto ha compiuto 75 anni mons. Adriano Bernardini che quando era nunzio in Argentina aveva rapporti non proprio idilliaci con l'allora arcivescovo di Buenos Aires Jorge Mario Bergoglio. Va ricordato, infatti, che oltre alle funzioni diplomatiche, il nunzio intrattiene i rapporti con la Chiesa locale ed ha un ruolo decisivo nella nomina dei vescovi, e su questo terreno i contrasti tra i due prelati non furono pochi. Tuttavia quando fu eletto al soglio di Pietro, Papa Francesco lo ha mantenuto fino al termine dell'età canonica nell'incarico di rappresentante vaticano in Italia e San Marino che gli aveva conferito Benedetto XVI nel 2011. Al suo posto arriva monsignor Emil Paul Tscherrig, nato a Unterems, in Svizzera il 3 febbraio 1947, ordinato sacerdote nel 1974 e già nunzio apostolico della Santa Sede dal 1996 in Burundi, dal 2000 in diversi Paesi dall'area centro-americana e delle Antille, dal 2004 in Corea e Mongolia, dal 2008 nei paesi Scandinavi e dal 2012 in Argentina.

La sua nomina in Italia non è stata ancora annunciata, al contrario di S. Marino, dove il nuovo nunzio apostolico ha già ottenuto il gradimento della Repubblica, dove sarà anche decano del Corpo Diplomatico. Il Congresso di Stato di San Marino si è infatti pronunciato sulla nomina nella seduta del 28 agosto.
Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Facebook Twitter Google + Scrivici Scrivici
Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 

Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
La struttura in cui è rimasto ferito il clochard
AVELLINO

Molotov contro un rifugio di clochard

Senzatetto ucraino ustionato alle gambe
Jost Sustermans, Ritratto di Galileo, 1636, olio su tela, Firenze, Galleria degli Uffizi (particolare)
PADOVA

Galileo: in mostra il genio che ha ridisegnato l'universo

Dal 18 novembre 2017 al 18 marzo 2018 a Palazzo Monte di Pietà
MORTE RIINA

La Cei: "Nessun funerale pubblico per il boss"

Lo ha confermato il portavoce, don Maffeis: "Ricordo la scomunica del Papa ai mafiosi"
Carles Puigdemont
CATALOGNA

Puigdemont, sull'estradizione si decide il 4 dicembre

Il giudice rinvia al mese prossimo la decisione sul mandato d'arresto europeo. L'ex presidente resta in Belgio
DIFESA DELLA VITA NASCENTE

Aborto: una campagna per informare le donne

La rilancia l'Associazione ProVita proprio mentre a Roma spuntano manifesti sul tema
Giampiero Ventura
DISFATTA AZZURRA

Parla Ventura: "Le sconfitte non hanno una sola verità"

L'ex ct saluta i tifosi in una dichiarazione all'Ansa: "Grande dispiacere, mi sento incompiuto"