GIOVEDÌ 21 NOVEMBRE 2019, 12:16, IN TERRIS

MIGRANTI

Multe più basse alle Ong e protezione umanitaria: Lamorgese cambia il dl sicurezza

La ministra dell'Interno annuncia: "Pronto entro Natale"

MARCO GRIECO
Facebook Twitter Copia Link Invia Scrivici
L'ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini, e la nuova ministra al Viminale, Luciana Lamorgese - Foto © Vantiy Fair
L'ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini, e la nuova ministra al Viminale, Luciana Lamorgese - Foto © Vantiy Fair
L

o schema di provvedimento è pronto, "ne devo parlare in Consiglio dei Ministri". La ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese, ha annunciato ieri in commissione Affari Costituzionali della Camera che il decreto sicurezza ter arriverà prima di Natale. La strada che seguirà il provvedimento non sarà facile, visto che l'ardua sentenza sarà su un piano innanzitutto politico. Ma se, in seno al Governo, Partito Democratico, MoVimento 5 Stelle e centro-destra già scaldano i motori per le polemiche che il lavoro tecnico solleverà, dal Viminale un'équipe dedicata è al lavoro per variare il decreto sicurezza bis fortemente voluto dall'allora ministro dell'Interno, Matteo Salvini ed approvato dal Parlamento lo scorso 5 agosto.


Multe ridotte alle Ong

Al centro del tema politico, la riduzione delle multe alle ong che il decreto sicurezza bis assegna fino a un milione di euro. Anche il Presidente della Repubblica s'era espresso in merito, definendole "sproporzionate rispetto ai comportamenti" in una lettera inviata al premier Conte e ai presidenti di Camera e Senato ai tempi della firma del decreto sicurezza bis. La proposta sul tavolo è, perciò, quella di ridurre le multe fino a un tetto massimo di 50.000 euro, arrivando alla confisca della nave solo nel caso venga reiterata la violazione del divieto di ingresso in acque territoriali italiane.


Protezione umanitaria

Particolare attenzione verrà posta sulle richieste di protezione. Il nuovo documento terrà conto del rispetto, da parte dei Paesi d'origine dei migranti, delle libertà democratiche di ciascuno. L'Italia, come gli altri Paesi di sbarco, dovrà adempiere agli obblighi costituzionali e internazionali nelle richieste di protezione da parte dei migranti. 


Oltraggio a pubblico ufficiale non punibile

Il decreto sicurezza bis inaspriva le pene per oltraggio a pubblico ufficiale, con l'obiettivo di punire pesantemente anche gli scafisti impiegati nello sbarco di migranti. Con il decreto ter si arriverà alla non punibilità per "particolare tenuità del fatto", quando cioè emerga che il fatto commesso è scarsamente offensivo, il danno o il pericolo cagionato è lieve, la condotta tenuta è del tutto occasionale. Sarebbe, tuttavia, riduttivo leggere la "non punibilità" solo in ambito migranti. Il decreto sicurezza bis inaspriva le pene per oltraggio a pubblico ufficiale, intendendo sotto questa dicitura anche gli operatori della Pubblica Amministrazione, come gli insegnanti, i medici e gli agenti dell'Agenzia delle Entrate. 

Commenti

Gentile lettore, 

la redazione si riserva di approvare i commenti prima della loro pubblicazione. 


Scrivi il tuo commento

Avviso: le pubblicità che appaiono in pagina sono gestite automaticamente da Google. Pur avendo messo tutti i filtri necessari, potrebbe capitare di trovare qualche banner che desta perplessità. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori.
Fai una donazione
Vuoi essere aggiornato?
NEWS
L'eruzione sulla White Island in Nuova Zelanda
NUOVA ZELANDA

Eruzione sulla White Island, aperta un'inchiesta sulla morte dei turisti

La strage di turisti si è verificata a causa dell'eruzione del vulcano Whaakari
IL PUNTO

Il dibattito sulla legge di bilancio e Mes

Tempi stretti per l'approvazione della manovra. Domani voto sul fondo salva Stati
I leader al tavolo delle trattative
IL VERTICE

Zelenskij-Putin, prove di disgelo sul Donbass

I due leader si incontrano a Parigi: promesso il rilascio dei prigionieri e la smobilitazione entro marzo 2020
Un frame del video dell'opera di Banksy postato sui social
STREET ART

Il commovente murales natalizio di Banksy in un video virale

Al centro dell'opera i senzatetto soli durante le festività
Antonio Salieri e Wolfgang Amadeus Mozart (Foto di scena)
TEATRO

Amadeus, il dramma dell'uomo contro il genio

In scena al Teatro della Pergola di Firenze, dal 10 al 15 dicembre, l'opera di Peter Shaffer sotto la regia di Andrej...
Giuseppe Conte e Luigi Di Maio
POLITICA

Governo, una verifica dopo la Manovra

Il premier Conte dà l'ok a un confronto in maggioranza a gennaio: "Serve un cronoprogramma fino al 2023"
La Natività in cui la Sacra Famiglia è separata, realizzata dalla Claremont United Methodist Church in California
STATI UNITI

Il Presepe con la Sacra Famiglia in gabbia

L'iniziativa di una Chiesa metodista contro la politica migratoria di Trump
ANNIVERSARIO

40 anni dalla missione di solidarietà nel Sud est asiatico

Nel 1979 l'Italia soccorse un migliaio di profughi vietnamiti che vagavano per il mare con mezzi di fortuna in una drammatica...
LA GEOPOLITICA DELLA TECNOLOGIA

Washington-Pechino, guerra commerciale sui pc

La Cina ha ordinato la rimozione delle apparecchiature e dei software stranieri entro il 2022
Abitazioni e strutture lesionate
SISMA E RICOSTRUZIONE

Ecco perché la terra può tremare ancora

Il sismologo Saccorotti: "Il governo scelga se investire un euro nella prevenzione o spenderne sette nella...
I talebani hanno da sempre rifiutato i negoziati con il governo afghano, che reputano un sodale degli Stati Uniti - Foto © Sorin Furcoi per Al Jazeera
AFGHANISTAN

Perché i dieci soldati morti indeboliscono i negoziati di pace

L'attacco rivendicato dai talebani a due giorni dai colloqui di Doha
A LEZIONE DI UMANITÀ

Nelle 42 scuole Penny Wirton per imparare l’integrazione

Un docente per ogni alunno. Come funziona l’insegnamento gratuito della lingua italiana agli immigrati